Zhang Dali racconta la Cina in una mostra a Palazzo Fava a Bologna. Le immagini

Dal 23 marzo Palazzo Fava a Bologna ospita Meta-Morphosis, la mostra dell’artista cinese Zhang Dali che raccoglie oltre 220 opere tra dipinti, installazioni, video e fotografie…

Zhang Dali a Bologna
L'artista Zhang Dali con alcune opere. Courtesy dell'artista.

Scultura, pittura, fotografia e grandi installazioni compongono la personale di Zhang Dali (Harbin, 1963) in mostra a Palazzo Fava a Bologna dal 23 marzo fino al 24 giugno. L’esposizione si intitolerà Meta-Morphosis rappresentando la prima grande antologica italiana dedicata all’artista cinese che dal 1989 fino al 1995 ha vissuto nel capoluogo emiliano a seguito dei fatti di Piazza Tienanmen. La ricerca di Dali è un’immersione nella storia, una relazione tra antico e nuovo, dai “fasti” della gloriosa Cina alle contraddizioni dell’era moderna: “tutte le mie opere hanno una stretta relazione con la realtà che mi circonda”, spiega l’artista. Ed è proprio questa realtà che viene raccontata nelle 220 opere che saranno in scena a Bologna. Si parte dalla serie Human World degli anni ’80, per continuare con Dialogue and Demolition, One Hundred Chinese e A Second History, tutti progetti che approfondiscono la condizione del popolo cinese e i profondi cambiamenti dello stile di vita orientale. Un boom economico visibile e tangibile, soprattutto negli strati più poveri della società.

I TEMI DI DALI

Anche la violenza, intesa in senso pratico e figurato, è una tematica ricorrente che torna nelle opere AK-47 e Slogan. Infine il percorso prevede una grande installazione, Chinese Offspring, una serie di sculture appese a testa in giù, che rappresentano i lavoratori strappati alle campagne per inserirli nel meccanismo produttivo della Cina post-maoista. Qualche giorno fa Maurizio Cattelan nel suo account Instagram, con più di 80k follower, ha condiviso per un giorno un’immagine di un’opera di Zhang Dali.
Per l’inaugurazione di Meta-morphosis, Genus Bononiae e MAMbo hanno organizzato un grande convegno Contemporary art in Museums between economy and society: the role of museums for the dissemination of contemporary art in society in cui si indaga la relazione tra musei e mercato dell’arte contemporanea.

– Valentina Poli

Bologna  // dal 23 marzo al 24 giugno 2018
Palazzo Fava
Via Manzoni, 2, 40121 Bologna BO
https://genusbononiae.it/palazzi/palazzo-fava/

Dati correlati
AutoreZhang Dali
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.