Spazio e natura. Christiane Löhr a Torino

Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea Archivio e Chambres D’art, Torino – fino al 16 dicembre 2017. Nella nuova project room torinese della galleria con sede a Torre Pellice va in scena il dialogo con la natura di Christiane Löhr. Tra disegni e sculture di crini di cavallo e fili d’erba intrecciati.

Christiane Löhr. Nodi e Snodi. Installation view at Tucci Russo Archivio e Chambres d’Art, Torino 2017. Photo Archivio fotografico Tucci Russo. Courtesy l’artista e Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea
Christiane Löhr. Nodi e Snodi. Installation view at Tucci Russo Archivio e Chambres d’Art, Torino 2017. Photo Archivio fotografico Tucci Russo. Courtesy l’artista e Tucci Russo Studio per l’Arte Contemporanea

In un ufficio all’interno di un elegante palazzo ottocentesco di Torino, pensato come archivio e chambres d’art nelle quali ospitare progetti specifici di artisti della galleria, in dialogo con le esposizioni della sede principale a Torre Pellice, Tucci Russo presenta Christiane Löhr (Wiesbaden, 1965). Nella mostra Nodi e Snodi l’artista tedesca, allieva di Jannis Kounellis e vincitrice l’anno scorso della XIX edizione del Premio Pascali, approfondisce lo studio sulla compenetrazione tra arte e natura ricercando l’essenzialità del vuoto per mezzo di un maggiore dialogo con lo spazio. E lo fa con la sottrazione dalla normale temporalità dei cicli naturali attraverso le sue sculture realizzate con elementi tratti dalla natura, come fili d’erba e “donazioni” di crini di cavallo intrecciati ad aghi. E poi con una serie di disegni, dove il gesto si fa segno ed estensione di un pensiero che, indagando lo spazio bianco della carta, diventa forma e sostanza.

Claudia Giraud

Evento correlato
Nome eventoChristiane Löhr - Nodi e Snodi
Vernissage28/10/2017 no
Duratadal 28/10/2017 al 16/12/2017
AutoreChristiane Löhr
Generiarte contemporanea, inaugurazione, personale
Spazio espositivoTUCCI RUSSO STUDIO PER L'ARTE CONTEMPORANEA ARCHIVIO E CHAMBRES D'ART
IndirizzoVia Davide Bertolotti 2 - Torino - Piemonte
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è responsabile dell'area Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica musicale "Art Music". E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).