Superare il tempo. Antonio Marchetti Lamera a Milano

Nuova Galleria Morone, Milano – fino al 14 luglio 2017. Un desiderio quasi impossibile, una ricerca continua, una storia che parla di luce, tempo e ombre sono gli elementi alla base della seconda personale di Antonio Marchetti Lamera nella galleria milanese.

Antonio Marchetti Lamera. Storia di un’ombra. Exhibition view at Nuova Galleria Morone, Milano 2017
Antonio Marchetti Lamera. Storia di un’ombra. Exhibition view at Nuova Galleria Morone, Milano 2017

Accade che conserviamo desideri apparentemente impossibili se esposti al di fuori dell’immaginazione, di fronte a una realtà che tutto travolge al suo passaggio. Ma questi desideri restano, nonostante tutto. Così, se si volesse fermare il tempo, qual è il limite all’ostinazione di ogni tentativo? Antonio Marchetti Lamera (Torre Pallavicina, 1964) insegue le ombre, le fotografa e le disegna, con una matita grassa poi velata da una pittura cangiante. Insegue la stessa ombra per un intero anno solare, che per lui ha inizio e fine con la leggerezza dell’equinozio di primavera. La luce muore e rinasce col tempo, insieme nascondono la prova del loro inganno nelle ombre, il più delle volte sorpassate senza attenzione. Marchetti le osserva e le cattura, le rende protagoniste ed è lui il narratore di una storia di cui ha visto l’inizio e può prevedere la fine. Questa conoscenza consente di perseverare nella ricerca e, a dispetto di chi desiste, vincere.

Linda Taietti

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Linda Taietti
Nata nel 1991, vive a Bergamo e Milano, dove studia Lettere moderne alla Statale, dopo una laurea triennale in Filologia romanza. Oscillando fra il richiamo del passato e l’interesse per la contemporaneità, legge e scrive. Predilige in particolar modo la poesia e la ricerca della traccia continua che attraversa l’arte in ogni sua forma.