L’esotismo e gli occhi sulle dita. Cleo Fariselli a Milano

Clima Gallery, Milano – fino al 21 gennaio 2017. Con “Calipso”, l’artista originaria di Cesenatico presenta una personale che introita la gestualità di un precedente percorso performativo all’interno di materia plastica, fittile e bronzea. In tre diverse aree di intervento, il volto dell’uomo è indagato come portatore di uno sguardo che cede il passo alla ricerca dell’alterità.

Cleo Fariselli – Calipso - exhibition view at Clima Gallery, Milano 2016
Cleo Fariselli – Calipso - exhibition view at Clima Gallery, Milano 2016

“Voglio presentarti degli ospiti a me estremamente cari. Non curarti dei viventi, sono del tutto irrilevanti; parla o taci, stai fermo o aggirati per la stanza”, consiglia Cleo Fariselli (Cesenatico, 1982) dalle pagine stampate di un pieghevole distribuito all’ingresso della sua ultima personale, Calipso. “Ti consiglio di rallentare il battito delle ciglia come fosse il respiro del tuo sguardo, senti gli occhi bene aperti dentro alle palpebre chiuse”. Con questo primo breve invito, l’artista stabilisce il rapporto tra tempo e spazio di visita, lungo un incedere che la galleria e la temperatura sonora del progetto conformano secondo tre diverse aree. Se all’ingresso i cinque Gran papa, di gesso ceramico dentistico, filtrano ogni movimento a salvaguardia di una purezza, di una integrità, anche solo invocate, due enormi occhi, due grandi specchi (Loko maka lua, 2016), nella stanza attigua, vegliano su alcune terrecotte smaltate, all’interno delle quali è stato intruso un volto umano (Ahq one, 2016).
Ma la messa in scena della propria individualità si manifesta nella seconda stanza, dove l’autoritratto della Fariselli (Cleo, 2016) campeggia proprio al centro della stanza, soglia di un vedere de-connotato, che s’insinua tra gli occhi del futuro e l’apertura psichica spalancata verso il passato.

Ginevra Bria

Milano // fino al 21 gennaio 2017
Cleo Fariselli – Calipso
CLIMA
Via Stradella 5
329 8849781
[email protected]
www.climagallery.com

MORE INFO:
https://www.artribune.com/dettaglio/evento/58145/cleo-fariselli/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Ginevra Bria
Ginevra Bria è critico d’arte e curatore di Isisuf – Istituto Internazionale di Studi sul Futurismo di Milano. È specializzata in arte contemporanea latinoamericana.