A riveder le stelle. La mostra online su Dante degli Uffizi

In mostra le 88 illustrazioni originali di Federico Zuccari, una raccolta esposta al pubblico solo in due occasioni. Una operazione di democratizzazione dell’arte

A riveder le stelle, mostra online di Federico Zuccari organizzata dagli Uffizi
A riveder le stelle, mostra online di Federico Zuccari organizzata dagli Uffizi

Tra atmosfere oscure e prive di luce l’accuratezza dei disegni traduce le sofferenze delle anime dannate. Ogni personaggio è tratteggiato in pose realistiche alternando l’uso della pietra rossa e nera per risaltare i contrasti di luce e ombra del paesaggio dantesco. È l’Inferno di Dante e non solo: per la prima volta la Divina Commedia è digitalizzata in alta definizione e visibile in un percorso a tappe sul sito degli Uffizi.

LA MOSTRA ONLINE DEDICATA ALLA DIVINA COMMEDIA 

Ottantotto illustrazioni originali, realizzate nel cinquecento dall’artista Federico Zuccari aprono le celebrazioni del settecentenario dalla morte di Dante Alighieri. “A riveder le stelle”, è una mostra permanente online e un‘operazione di democratizzazione dell’arte, con un apparato didattico scritto da Donatella Fratini. Un nucleo di fogli fisicamente fragile, custodito da anni in un ambiente protetto, ora può tornare alla luce in un gioco di rimandi tra parole e immagini. Una raccolta esposta al pubblico solo in due occasioni: nella mostra dantesca tenuta a Firenze in Palazzo Medici-Riccardi nel 1865 e alla Casa di Dante in Abruzzo nel 1993. “Finora questi bellissimi disegni sono stati visti da pochi studiosi ed esposti al pubblico soltanto in parte – spiega il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt – oggi vengono pubblicati integralmente e con un commento didattico-scientifico sul sito degli Uffizi, dove d’ora in poi saranno liberamente consultabili. È un vero orgoglio per le Gallerie aprire il Settecentenario dalla morte del sommo poeta rendendo disponibile a tutti questa straordinaria raccolta di arte grafica. Materiale non solo per chi fa ricerca ma anche per chi, appassionato dell’opera dantesca, sia interessato ad addentrarvisi per seguire, come dice l’Alighieri, virtute e conoscenza”. 

I DISEGNI DI ZUCCARI IN MOSTRA 

I disegni di Zuccari esaltano il percorso dal forte impatto visivo. Dalla topografia dell’Inferno, pieno di dolore, alle atmosfere più tenui del Purgatorio fino alle anime evanescenti dei beati e all’attenzione per certe iscrizioni Diligite iustitiam qui iudicatis terram (amate la giustizia, voi che siete giudici in terra). E nel passaggio dal vizio alla virtù alcuni disegni riescono a restituirci atmosfere dense di purezza perché i personaggi sembrano scolpiti nel realismo dei singoli gesti. Le immagini testimoniano il grande sforzo di penetrazione dell’opera, un ciclo ancora capace di offrire ai visitatori un patrimonio letterario, filosofico e scientifico attraverso rari stimoli visivi fortunatamente consegnati alla contemporaneità. 

Anna Amoroso 

www.uffizi.it

Dati correlati
AutoreFederico Zuccari
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Anna Amoroso
Giornalista presso il Corriere Fiorentino, dorso toscano del Corriere della Sera. Ha sviluppato esperienza anche nel dipartimento Marketing & Media della Fondazione Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, nell’organizzazione di eventi culturali (Festival Internazionale di Fotografia presso il Macro) e come press officer del Centro Studi Luigi Dallapiccola. Laureata in Discipline dello Arti e dello Spettacolo con 110 e lode e con un master in redazione editoriale ha maturato ulteriori competenze nell’editoria collaborando con Nardini editore.