500 anni dalla morte di Leonardo. La Royal Mail lancia 12 francobolli dedicati al genio

L’azienda postale britannica ha realizzato una serie di 12 francobolli, che rappresentano 12 disegni dell’artista rinascimentale provenienti dalla Royal Collection. Le opere stampate, durante il 2019, saranno protagoniste di Leonardo da Vinci: A Life in Drawing, mostra che interesserà tutto il Regno Unito

Leonardo full set stamps - Courtesy Royal Mail
Leonardo full set stamps - Courtesy Royal Mail

In occasione del 500esimo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci – di cui, per tutto il 2019, sono in programma in Italia e in Europa mostre ed eventi per omaggiarne il genio scientifico e artistico –, la storica azienda postale britannica Royal Mail ha realizzato un set speciale di 12 francobolli, dedicato proprio al maestro rinascimentale. Le immagini rappresentate sui francobolli sono opere di Leonardo da Vinci selezionate per la serie di 12 mostre Leonardo da Vinci: A Life in Drawing, che si terrà per tutto il 2019 nel Regno Unito. Le opere provengono dalla Royal Collection, che accoglie la più ampia raccolta di disegni di Leonardo, e sono custodite nella Print Room del Castello di Windsor: “500 anni dopo la sua morte, i disegni di Leonardo continuano a ispirare e a intrigarci”, dichiara Philip Parker della Royal Mail. “Siamo lieti di presentare 12 dei migliori esempi della Royal Collection su questi francobolli”. Tra e disegni stampati sui francobolli, il Cranio sezionato in mostra all’Ulster Museum di Belfast, Studi di gatti al Bristol Museum and Art Gallery, Testa di Leda alla Walker Art Gallery di Liverpool, Testa di uomo barbuto al Derby Museum and Art Gallery, la Testa di San Filippo, tra i disegni preparatori della celeberrima Ultima Cena, e il progetto per il monumento equestre che Ludovico Sforza commissionò a Leonardo e mai realizzato. Il motivo? Nel 1494 Ludovico utilizzò il bronzo destinato alla produzione dell’opera per fabbricare cannoni, e il modello in argilla del monumento fu distrutto dalle truppe francesi.
Ma adesso ecco i 12 francobolli…

– Desirée Maida

www.royalmailgroup.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.

1 COMMENT

Comments are closed.