L’ateneo milanese ha dato forma a un progetto che, in 6 fasi, rinforza il legame tra l’area universitaria di Bicocca e la natura, coinvolgendo anche il resto del quartiere. Ecco come.

Si intitola 6 passi nel verde il progetto promosso dall’università Bicocca di Milano, che trasformerà strutturalmente l’ateneo con un impatto positivo sull’intero quartiere circostante. Sei azioni verso il verde, due delle quali sono state avviate proprio la settimana scorsa: la de-pavimentazione delle piazze dell’ateneo e l’inaugurazione di un vivaio all’interno del campus.

IL PROGETTO VIVAIO BICOCCA

Con il progetto Vivaio Bicocca vengono restituiti oltre 8mila metri quadrati di verde alla città, un’area occupata in precedenza da un ex vivaio, ora abbandonata. Il progetto prevede che l’area diventi uno spazio verde aperto nelle quattro stagioni, cioè usufruibile durante tutti i mesi dell’anno, pure nelle stagioni invernali, attraverso la scelta di specie botaniche utili e piacevoli anche nei mesi freddi. Si tratta di un interessante bosco in città con imponenti alberi di diverse specie vegetali, da piante ornamentali a grandi querce tipiche della pianura lombarda. Inoltre, l’area ospita una notevole biodiversità spontanea con presenza di piccola avio-fauna e uccelli poco comuni in città.

Vivaio Campus Bicocca, photo Claudia Zanfi
Vivaio Campus Bicocca, photo Claudia Zanfi

LO SVILUPPO DELLA FORESTA URBANA

Il campus Milano-Bicocca si fa inoltre promotore di ForestaMI, attraverso un programma dedicato a favorire lo sviluppo della foresta urbana e la connettività ecologica nel distretto dell’università. Questo avverrà attraverso vere e proprie fratture della pavimentazione esistente in modo da favorire la vegetazione e la riappropriazione del luogo da parte del verde. Le aiuole di queste nuove piazze verdi saranno co-progettate con gli studenti del campus che risponderanno a un bando. Uno degli aspetti importanti del progetto è la realizzazione di oltre cento nuovi posti a sedere per studiare all’aperto, promuovendo così uno stile di vita sano e maggiormente connesso alla natura.

BICOCCA GREEN

Gli altri passi verdi prevedono: nuovi giardini partecipati nelle piazze dell’ateneo, corsi di giardinaggio, un giardino dei semplici con erbe mediche e aromatiche, lo studio degli impollinatori. Sono inoltre previsti una serie di collegamenti ‘green’ con altre strutture urbane nel quartiere, come il Teatro degli Arcimboldi, l’HangarBicocca, il Parco Nord. Si promuove così un nuovo fondamentale concetto: il verde fa cultura!

Claudia Zanfi

https://www.unimib.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Zanfi
Claudia Zanfi, storica dell’arte e promotrice culturale, si interessa di micro-geografie e culture emergenti. Dirige l’associazione culturale aMAZElab, che ha fondato nel 2000, e MAST – Museo d’Arte Sociale e Territoriale. Collabora con istituzioni nazionali e internazionali e con riviste d’arte su progetti dedicati ad arte, società, paesaggi. Ha firmato testi all’interno di pubblicazioni collettive e monografiche. Dirige il programma internazionale Green Island per la valorizzazione dello spazio pubblico e delle nuove ecologie urbane. Promuove inoltre progetti culturali ed editoriali, prestando particolare attenzione a temi di interesse sociale e geopolitico. Tra gli altri: A Ticket to Bagdad; Transcrossing Memories (Nicosia); Re-Thinking Beirut; Atlante Mediterraneo; Arcipelago Balkani e Going Public, progetto su società e territorio. Tiene conferenze a livello internazionale e lezioni alla Middlesex University di Londra.