Città di carta. Rotella, Masi e Francolino a Firenze

Frittelli Arte Contemporanea, Firenze – fino al 12 febbraio 2017. Gli spazi urbani rivivono nelle opere di Mimmo Rotella, Paolo Masi e Andrea Francolino. Trovando nel supporto cartaceo un efficace canale espressivo.

Andrea Francolino, From 12... (particolare), 2016
Andrea Francolino, From 12... (particolare), 2016

I lavori di Mimmo Rotella (Catanzaro, 1918 – Milano, 2006), Paolo Masi (Firenze, 1933) e Andrea Francolino (Bari, 1979) sembrano essere il frutto di un’unica mente, che si confronta con gli elementi dello spazio urbano attraverso il supporto cartaceo. La selezione delle opere di Rotella predilige gli interventi più espressamente materici, dove i resti lacerati e sporchi dei retro d’affiche fanno emergere il passaggio del tempo. Le superfici di cartone da imballaggio di Masi vengono segnate da gestualità metodiche e ripetute, per poi essere ricomposte in elementi seriali incorniciati con plexiglas, al fine di chiarire la specifica individualità dei singoli elementi. I Percorsi di Francolino utilizzano invece la carta come base per ricalcare crepe di cemento, elemento simbolo della contemporaneità. Il gap generazionale fra gli artisti si diluisce sullo sfondo di una polis moderna, grazie a un linguaggio che sa farsi duttile ed espressivo.

Eleonora Angela Maria Ignazzi

Evento correlato
Nome eventoUrban Papers. Rotella Masi Francolino
Vernissage10/12/2016 ore 18
Duratadal 10/12/2016 al 12/02/2017
AutoriMimmo Rotella, Andrea Francolino, Paolo Masi
Generiarte contemporanea, collettiva
Spazio espositivoFRITTELLI - ARTE CONTEMPORANEA
IndirizzoVia Val Di Marina 15 - Firenze - Toscana
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Eleonora Angela Maria Ignazzi
Eleonora Angela Maria Ignazzi (Putignano, 1982). Pugliese di origine, si trasferisce a Firenze per proseguire gli studi in Storia dell’Arte, con una tesi specialistica in Storia dell’Architettura Medievale. Durante gli anni a Firenze viaggia fra Europa e Stati Uniti, dove vive per alcuni anni, frequentando corsi di approfondimento alla Georgetown University. Negli Stati Uniti inizia ad appassionarsi e ad approfondire lo studio dell’arte e dell’architettura moderna e in particolare di quella americana post ‘900. Nel frattempo collabora con gallerie di arte moderna e contemporanea in Italia e in Europa. Coordinatrice di progetti artistici e condirettrice di un programma di residenza per artisti in Salento; attualmente divide la sua vita fra Firenze e New York, sostando quando possibile nella sua amata terra d’origine.

1 COMMENT

Comments are closed.