Piazza del Campo a Siena trasformata in sala da concerto da Antonio Pappano

L’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia torna dopo 12 anni a Siena per una serata speciale. Piazza del Campo ospiterà 1000 spettatori. Oltre chi avrà prenotato in uno dei tanti ristoranti che affacciano sulla conchiglia

Siena, Piazza del Campo e Torre del Mangia. Photo Antonio Ristallo via Unsplash
Siena, Piazza del Campo e Torre del Mangia. Photo Antonio Ristallo via Unsplash

Antonio Pappano dirigerà l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in occasione del Chigiana International Festival & Summer Academy 2021. Succederà a Siena niente meno che in Piazza del Campo il 16 luglio. Ad interpretare il famoso Concerto per violino e orchestra di Pëtr I. Čajkovskij sarà il virtuoso russo Ilya Gringolts, docente di Violino presso l’accademia Chigiana di Siena.

IL CONCERTO IN PIAZZA DEL CAMPO

L’attesissimo concerto sinfonico inizierà alle ore 21.30 e avrà termine dopo le 23, sarà trasmesso in diretta radiofonica su Rai Radio 3 e, nelle settimane successive, in differita TV su RAIUNO, RAI5 e RAIPlay. Il programma prevede l’esecuzione di tre brani tratti dal grande repertorio dell’800: l’ouverture dal “Nabucco” di Giuseppe Verdi, il celeberrimo Concerto per violino e orchestra di Pëtr I. Čajkovskij, la Sinfonia n. 7 di Ludwig van Beethoven. “Gli sforzi congiunti tra lAmministrazione comunale e lAccademia Chigiana”, spiega il sindaco di Siena Luigi De Mossi, “riportano, dopo 30 anni di assenza, la grande musica sinfonica in Piazza del Campo. È una tappa importante, abbiamo invitato a Siena una istituzione di grandissimo prestigio”. Almeno sulla musica insomma l’amministrazione senese punta decisamente in alto invitando in città il meglio, peccato che non si riesca a fare lo stesso con l’arte e ancor meno con l’arte pubblica visto che gli ospiti del concerto facendo prima o dopo l’evento una passeggiata per il centro si imbatteranno in numerose bizzarre installazioni assai fuori luogo.

La scultura a forma di sedere a Piazza del Campo a Siena - Foto Facebook Goliardi Senesi
La scultura a forma di sedere a Piazza del Campo a Siena – Foto Facebook Goliardi Senesi

COME FUNZIONERÀ IL CONCERTO

Ma torniamo alla musica. A partire dalle ore 20.30, l’accesso alla Piazza sarà consentito solo attraverso tre varchi presentando il biglietto del concerto o la prenotazione rilasciata da uno degli esercizi commerciali della Piazza. In tal modo uno dei luoghi più suggestivi del mondo, la piazza per eccellenza, solitamente animata nei mesi estivi dal Palio, sarà trasformata in una gigantesca sala da concerto, grazie al grande palco allestito nella porzione di lastricato prospiciente il Palazzo Pubblico. Lo spettacolo seguirà la normativa anti-Covid, ospitando in platea solo 1.000 spettatori con posto a sedere assegnato. E tra i fortunati ci saranno anche coloro che avranno prenotato una cena o un drink in uno dei tanti locali che affacciano sulla piazza.

– Giorgia Basili

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giorgia Basili
Giorgia Basili (Roma, 1992) è laureata in Scienze dei Beni Culturali con una tesi sulla Satira della Pittura di Salvator Rosa, che si snoda su un triplice interesse: letterario, artistico e iconologico. Si è spe-cializzata in Storia dell'Arte alla Sapienza con una tesi di Critica d'arte sul cinema di Pier Paolo Pasolini, letto attraverso la lente warburghiana della Pathosformel. Collabora con diverse riviste di settore prediligendo tematiche quali l’arte urbana e il teatro, la cultu-ra e l’arte contemporanea nelle sue molteplici sfaccettature e derive mediali. Affascinata dall’innesto del visivo con la letteratura, di tea-tro e mitologia, si dedica alla scrittura di poesie per esprimere la propria sensibilità e il proprio pensiero estetico-critico su ciò che la circonda.