Club To Club e Lunetta11 sonorizzano l’Alta Langa

Nell’Alta Langa sta per prendere forma un esperimento al confine tra musica e arti visive, nato dall’incontro di Club To Club e Lunetta 11.

Lunetta 11, Mombarcaro
Lunetta 11, Mombarcaro

In questo frangente storico dominato dalla pandemia, con il settore dello spettacolo allo stremo, c’è chi prova a inseguire un sogno portando l’ascolto della musica in una nuova dimensione, arcadica e creativa. È il caso di due torinesi, rappresentanti dell’ala più innovativa della scena musicale del nostro Paese, che hanno unito le forze per realizzare un visionario progetto sonoro a lungo termine, frutto dell’incontro tra artisti e musicisti.
Si tratta di Sergio Ricciardone, direttore artistico del festival internazionale di musica e arti Club To Club, che ha dovuto reinventare la sua nuova edizione in programma dal 5 all’8 novembre in C0C (una forma ibrida, in presenza – in varie sedi istituzionali – e in digitale), e Francesco Pistoi alias Pisti, del fu gruppo Motel Connection in orbita Subsonica: ora il dj e producer è fondatore, insieme alla madre Eva Menzio e alla compagna Claudia Zunino, di Lunetta 11, un progetto culturale nato a Mombarcaro, un’antica borgata delle Langhe.

Mombarcaro
Mombarcaro

PAROLA A SERGIO RICCIARDONE

Lunetta 11 è un nuovo progetto di galleria, divisa tra arte moderna e contemporanea, che ha riconvertito un borgo storico in un luogo di incontro tra discipline diverse”, spiega Ricciardone. “Due settimane dopo la fine del festival, diverrà la sede di un workshop che farà da preludio a un soundscape con eventi diffusi sul territorio: nel 2021 avremo la colonna sonora diffusa dell’Alta Langa”. Lunetta 11 – che comprende una piccola galleria d’arte attiva tutto l’anno, con mostre temporanee nelle sue sale, nel bosco e nelle strade del paese – dispone anche di alcuni spazi abitativi, utilizzati come residenza di artisti. È qui che nel weekend del 21 e 22 novembre approderà Club To Club. “C2C e Lunetta 11 sono due specie di animali aditi alla condivisione. Il lavoro in comune moltiplica le forze individuali, come in natura tutte le specie socievoli riportano la vittoria su quelle che non lo sono”, ci raccontano gli ideatori di Lunetta 11. “Un gruppo ristretto di musicisti, artisti, produttori e giornalisti per due giorni si incontrerà a Lunetta. Fantasticheremo sul progetto Lunetta 11 e C2C che prenderà vita e forma nel 2021 con un soundscape in Alta Langa. Un conclave di addetti ai lavori. L’interazione tra musicisti e artisti è sicura”.

LUNETTA 11 ANCHE ETICHETTA DISCOGRAFICA

Cosa ne nascerà è ancora avvolto nel mistero, anche se è plausibile immaginare una nuova produzione curata in ogni dettaglio, dato che Lunetta 11 è anche etichetta discografica. “Di sicuro l’obiettivo sarà quello di creare un manufatto sia visivo che sonoro. Ma, come in ogni conclave, chi entra già papa rimane cardinale. Abbiate pazienza e presto vedrete la fumata bianca”.

Claudia Giraud

https://clubtoclub.it/
https://lunetta11.com/

Articolo pubblicato su Artribune Magazine #57

Abbonati ad Artribune Magazine
Acquista la tua inserzione sul prossimo Artribune

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).