Immagine d’artista (indonesiana) per il celebre festival siciliano Ypsigrock

Ogni anno gli organizzatori scelgono di affidare a un artista contemporaneo la realizzazione della locandina del festival. Per il 2017 è stata invitata l’illustratrice indonesiana Diela Maharanie

Ypsigrock Festival 2017 - L'Artwork di Diela Maharanie
Ypsigrock Festival 2017 - L'Artwork di Diela Maharanie

Si respira già aria d’estate in Sicilia con le prime anticipazioni sulla prossima edizione di Ypsigrock, il celebre boutique festival che da vent’anni infiamma le estati del centro di Castelbuono, in provincia di Palermo, attirando appassionati da tutta Europa. Il festival si contraddistingue per la bellezza del borgo medievale che fa da sfondo alle performance di indie e alternative-rock, e soprattutto per lo spirito giocoso e psichedelico, sintetizzati dal claim Ypsi and Love. Anche quest’anno gli organizzatori della manifestazione, l’associazione culturale Glenn Gould, hanno scelto di affidare a un artista contemporaneo la realizzazione della locandina del festival, che riassuma l’originalità e la ricercatezza che lo contraddistingue.

Un concerto di Ypsigrock © Stefano Masselli
Un concerto di Ypsigrock © Stefano Masselli

PARIGI, LONDRA, HONG KONG, OSAKA

Per l’edizione del 2017 è stata invitata Diela Maharanie, illustratrice indonesiana poco nota in Italia, ma che si è fatta notare dal pubblico internazionale nel 2010, in occasione del SXSW Festival ad Austin, in Texas. Da quel momento, Diela ha iniziato a collaborare con importanti brand della moda come Levi’s e ha esposto i suoi lavori a Parigi, Londra, Hong Kong e Osaka. Maharanie interpreta graficamente il mood ypsino che caratterizza l’immaginario del festival, con un coloratissimo allucinato microcosmo, popolato da creature fantastiche che si stagliano su uno sfondo tribale dal quale si erge una figura femminile, una sorta di spirito guida che veglia su Castelbuono. Ma non finisce qui: sono in programma altre iniziative che legano il festival alle arti figurative, come la collaborazione con il Museo Civico di Castelbuono. In attesa di saperne di più, ecco la locandina del festival…

Desirée Maida

www.ypsigrock.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.