L’ultima puntata di Frontiere è dedicata al cantiere di Notre Dame. In onda il 22 maggio su Rai3

Dalle maestranze artigiane alle più evolute tecnologie del digitale, vanno in onda le testimonianze degli italiani al lavoro in quello che è stato definito il “cantiere del secolo”. In programma sabato 22 maggio alle 16.30 su Rai3.

Un gargouille sul tetto di Notre-Dame de Paris. Photo Moyan Brenn, 2010 CC by 2.0
Un gargouille sul tetto di Notre-Dame de Paris. Photo Moyan Brenn, 2010 CC by 2.0

A più di un anno dall’incendio che ha fortemente danneggiato Notre Dame di Parigi, procede il cantiere per riportare il monumento allo splendore originario, obiettivo che sarà portato a termine entro il 2024, anno dei Giochi Olimpici nella capitale francese. Per l’ultima puntata della stagione, Frontiere ci fa entrare nel vivo di quello che è stato definito dal Presidente Macron il “cantiere del secolo”, raccontando anche delle professionalità italiane che si celano nel dietro le quinte di questa grande opera. L’appuntamento è fissato per sabato 22 maggio alle 16.30 su Rai3. Potete vedere il programma a questo link.

IL CANTIERE DI NOTRE DAME IN ONDA SU RAI3

Sarà il conduttore Franco Di Mare a raccontarci di questi “Italiani senza frontiere” al servizio del cantiere parigino: i protagonisti sono l’architetto Carlo Blasi, consulente dell’Unesco e l’architetto Livio De Luca Direttore di Ricerca CNRS Parigi e Coordinatore scientifico del cantiere digitale per il restauro di Notre Dame, famiglia Giusto Manetti Battiloro, eccellenze del Made in Italy: artigiani che dal 1600 riducono l’oro in foglie, richiesti nel mondo per opere come il restauro del Big Ben, o dagli oligarchi russi per decorare le loro ville. Un viaggio che partirà dalla tradizione artigiana fino ad arrivare alle più avanzate tecnologie legate alle arti, come le tecniche della lavorazione dei polimeri attraverso strumenti digitali. È il caso della copia del David di Michelangelo che rappresenterà il nostro Paese all’Expo di Dubai, per la prima volta perfettamente duplicato grazie a una scansione digitale ad altissima risoluzione e a una stampante 3D di ultima generazione. Queste e tante altre curiosità saranno svelate nella puntata in onda su Rai3.

-Giulia Ronchi

https://www.raiplay.it/programmi/frontiere

ACQUISTA QUI il libro di Notre-Dame de Paris

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Ha collaborato con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne.