Su Sky Arte: il re dei paparazzi Rino Barillari

Ripercorre le vicende del celeberrimo paparazzo Rino Barillari il documentario in onda su Sky Arte domenica 15 novembre

Alberto Sordi
Alberto Sordi

The King of Paparazzi – La vera storia, la pellicola in onda su Sky Arte domenica 15 novembre, è ambientata in un’epoca leggendaria, quando Roma era il centro del mondo per una serie di eventi irripetibili: l’uscita del film di Fellini La Dolce Vita; le Olimpiadi del 1960; lo star system hollywoodiano che trasferì le sue grandi produzioni proprio nella Capitale. Partendo dagli Anni Sessanta, il film diretto da Giancarlo Scarchilli e Massimo Spano racconta le trasformazioni sociali, politiche e culturali dei decenni successivi attraverso lo sguardo di Rino Barillari, il più famoso “paparazzo” al mondo ancora in attività. Era stato proprio Fellini a definito “The King of Paparazzi”.

LA STORIA DI RINO BARILLARI

Barillari, all’anagrafe Saverio Barillari, possiede uno sterminato archivio fotografico, composto da oltre 600mila scatti realizzati dagli Anni Cinquanta ai giorni nostri, testimoniando più di mezzo secolo di accadimenti non solo legati allo spettacolo, al costume e alla mondanità del jet set internazionale, ma anche agli attentati, alle stragi, ai rapimenti, alle proteste e ai movimenti studenteschi che hanno caratterizzato la seconda metà del Novecento italiano. Oltre alla straordinaria documentazione fotografica di Rino Barillari, il film si avvale del prezioso contributo dei cinegiornali d’epoca dell’Istituto Luce e delle parole dello stesso fotografo, unite a quelle di Giuseppe Tornatore, Walter Veltroni, Giancarlo De Cataldo e Carlo Verdone.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…

http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.