Su Sky Arte: Jane Mansfield, attrice anticonformista

La pellicola in onda su Sky Arte ripercorre la storia di Jane Mansfield, attrice dirompente presentata al grande pubblico come l’anti Marylin Monroe.

Jane Mansfield
Jane Mansfield

Il documentario Mansfield 66/67 ‒ La bionda esplosiva di Hollywood, in onda su Sky Arte venerdì 22 maggio, ripercorre le gesta, sotto i riflettori e non, di una delle attrici più acclamate di sempre. Lanciata come sorta di anti Marylin Monroe, Jane Mansfield si distinse fin da subito grazie a una personalità assai più magnetica di quella della rivale, e divenne ben presto il sex symbol d’America. Jane Mansfield seppe conquistare le prime pagine di tutti i quotidiani e rotocalchi dell’epoca. Anticipò e poi disattese la rivoluzione sessuale degli Anni Sessanta e, al picco della Summer of Love, si avvicinò alla Chiesa di Satana e al suo controverso leader Anton LaVey. Visse una vita intensa e fuori dagli schemi, ebbe diversi mariti e figli ma non rinunciò mai alla sua indipendenza. La sua morte, in un incidente d’auto, è tutt’oggi avvolta nel mistero. Attraverso le testimonianze di amici, colleghi e ammiratori e con uno stile irriverente degno della sua musa, il film ripercorre la straordinaria storia di una attrice e donna allergica a qualsiasi definizione.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…

http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.