Andy Serkis tra i Protagonisti del Lake Como Festival nella villa di Visconti

Il Gollum de Il Signore degli Anelli è atteso al Lake Como Festival, presso Villa Erba di Cernobbio, storica residenza di famiglia di Luchino Visconti, che si svolge dal 26 al 28 luglio.

Gollum
Gollum

La splendida Villa Erba di Cernobbio, la celebre dimora della famiglia Visconti, ospita la VII edizione del Lake Como Film Festival, tre giorni di grande cinema dedicato a tutti. Proiezioni di film d’autore, performance musicali, lungometraggi, cortometraggi, nuove forme di narrazione visiva e concorsi fotografici. Tutto riguardante il paesaggio. Villa Erba, apre eccezionalmente i suoi cancelli al pubblico e si trasforma in principale cornice delle Lake Como Film Nights, mentre la serata conclusiva si svolgerà a Como con il concorso di corti FilmLakers. Questa città e il cinema hanno uno stretto legame che nasce nel 1898 con alcuni frammenti dei fratelli Lumière girati proprio qui, e continua oggi con importanti produzioni internazionali, da blockbuster a serie televisive fino a spot pubblicitari. Nella cornice di Villa Erba non si svolgeranno solo proiezioni ma anche incontri è il più atteso riguarda Andy Serkis che il grande pubblico conosce per avere interpretato Gollum in Il Signore degli Anelli.

SERKIS E GLI ALTRI INCONTRI

Andy Serkis ha doppiato il personaggio di Gollum nella saga tratta dai libri di Tolkien nella versione originale dei tre film e soprattutto ne ha creato i movimenti. Serkis è considerato il pioniere della tecnologia “Movie Capture”. È uno di quegli artisti in grado di dare voce, mimica e aspetto ai personaggi della finzione e infatti lo abbiamo ammirato anche nei panni di Baloo, in Mowgli – Il figlio della Giungla. Secondo qualche piccolo rumors lo vedremo nel prossimo Batman, in uscita nelle sale statunitensi il 25 giugno 2021, ma ancora nulla di certo o confermato. Di certo lo vedremo sul grande schermo dal 10 ottobre in Non succede…ma se succede, distribuito in Italia da 01 Distribution. Andy Serkis è presente il 26 e 27 luglio a Villa Erba proprio in occasione della proiezione del suo film Mowgli: legend of the jungle a seguito del quale dialogherà col pubblico. L’incontro con Andy Serkis è solo uno di quelli che immergeranno il pubblico nel paesaggio e nel mood della rassegna, gli altri sono con: Caterina D’Amico, attuale responsabile scientifico dell’Archivio Luchino Visconti, che venerdì 26 luglio tiene un dialogo su Visconti prima che diventasse il grande regista noto a tutti. Alle 20.00 si svolge l’incontro con il film-maker e visual artist spagnolo Carlos Casas, la cui trilogia End trilogy (Cave) dedicata ai luoghi più remoti del pianeta, come Patagonia, mare Aral e Siberia, viene proiettata durante le giornate di venerdì 26 e sabato 27. A completare il parterre internazionale sono inoltre il messicano Fernando Corona in arte Murcof, uno dei nomi di punta della scena elettronica mondiale e il video artista spagnolo Manu Ros, che venerdì 26 luglio alle 22.00 daranno vita a una performance audiovisiva in notturna incentrata sul tema del rapporto tra uomo e natura.

VILLA ERBA

Villa Erba è un luogo magico e che ormai fa parte dell’immaginario italiano e internazionale. Nel 1972 fu sede del montaggio del film Ludwig, ultimo della celebre “trilogia tedesca” del regista Luchino Visconti (1906-1976). Una scelta dettata dal legame profondo con questa dimora, la cui proprietà apparteneva alla sua famiglia. Nel 1986, in seguito alla vendita di gran parte dei terreni, fu inserito nel parco un importante complesso congressuale: un padiglione progettato dall’architetto Mario Bellini, che, con la sua struttura trasparente, ricorda gli ottocenteschi giardini d’inverno. È proprio il giardino della villa costituisce un unicum in quanto pianeggiante, all’inglese e con alberi monumentali.

Margherita Bordino

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Margherita Bordino
Classe 1989. Calabrese trapiantata a Roma, prima per il giornalismo d’inchiesta e poi per la settima arte. Vive per scrivere e scrive per vivere, se possibile di cinema o politica. Con la valigia in mano tutto l’anno, quasi sempre in giro per il Belpaese tra festival e rassegne cinematografiche o letterarie. Laureata in Letteratura, musica e spettacolo, e Produzione culturale, giornalismo e multimedialità. È giornalista pubblicista e lavora come freelance. Collabora tra gli altri con Cinematographe.it, la Rivista 8 1/2, fa parte della redazione del programma tv Splendor e coordina Cinecittà Luce Video Magazine.