Su Sky Arte: “Ceci n’est pas un Cannolo”, l’opera prima di Tea Falco

Il canale tematico satellitare regala al pubblico l’esordio alla regia di Tea Falco. Una storia surreale, ambientata nel cuore della Sicilia.

Family eat cannolo. Librino, Catania
Family eat cannolo. Librino, Catania

Si intitola Ceci n’est pas un Cannolo l’opera prima dell’attrice e fotografa Tea Falco in arrivo su Sky Arte HD venerdì 29 giugno. Un tuffo nelle atmosfere siciliane, affascinante cornice di una riflessione più ampia sui tratti dell’esistenza che accomunano il genere umano, indagati dalla regia della Falco, catanese classe 1986, celebre per la sua interpretazione in Io e te, il film diretto da Bernardo Bertolucci nel 2012 e ispirato all’omonimo romanzo di Niccolò Ammaniti. Coprodotta da Sky Arte, la pellicola, interamente girata in Sicilia, accompagna il pubblico in un surreale studio antropologico, incarnato da venticinque personaggi, nel solco della metafora di Adamo ed Eva, tra scienza, quotidianità, senso della vita e un cannolo. Come dichiarato da Tea Falco, “Ceci n’est pas un Cannolo” è un docufilm sui punti di vista, è un tentativo di svelare la natura cangiante della realtà, che muta a seconda del punto di vista dell’osservatore, ma soprattutto della sua identità”.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD.

http://arte.sky.it

Dati correlati
AutoriNiccolò Ammaniti, Tea Falco
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.