Festival dei Due Mondi a Spoleto: alla direzione artistica Monique Veaute?

Ad avanzare la proposta di nomina dell’attuale Presidente della Fondazione Romaeuropa è stato il sindaco di Spoleto Umberto de Augustinis, con il placet del Ministro Franceschini

Monique Veaute
Monique Veaute

“Franceschini: Monique Veaute al Festival dei Due Mondi di Spoleto”. Con queste parole, una nota stampa del Ministero dei Beni Culturali annuncia che il Ministro Dario Franceschini “ha condiviso la proposta di nomina di Monique Veaute a Direttore Artistico del Festival dei due mondi di Spoleto formulata dal Sindaco della città umbra, Umberto de Augustinis”. Monique Veaute, Presidente della Fondazione Romaeuropa arte e cultura e già Amministratore Delegato e direttore della Fondazione Pinault di Palazzo Grassi e Punta della Dogana a Venezia, sarà quindi presentata dal sindaco di Spoleto al Consiglio di Amministrazione del Festival dei Due Mondi per la nomina. Attualmente il festival umbro è diretto da Giorgio Ferrara, in carica dal 2007. Non si tratta quindi di una nomina ufficiale, bensì di una “proposta di nomina” che il sindaco di Spoleto ha intenzione di presentare al CdA del Festival di Spoleto, condivisa anche da Dario Franceschini.

MONIQUE VEAUTE, UNA CARRIERA PER LA CULTURA ITALIANA

Nata a Tübingen in Germania e formatasi all’Università di Strasburgo, Monique Veaute ha sempre lavorato nell’ambito del management culturale, fondando e dirigendo rassegne di diverse discipline artistiche. Nel 1982 fonda e dirige la sezione Musica della Biennale di Parigi e nel 1982 organizza l’apertura della Grande Halle de la Villette; partecipa inoltre alla creazione del Festival Musica di Strasburgo. Nel 1984 Veaute giunge in Italia: Jean-Marie Drot, Direttore dell’Académie de France à Rome, le chiede di creare il Festival di Villa Medici che nel 1990 diventa la Fondazione Romaeuropa – Arte e Cultura, di cui è stata Direttore Artistico fin dalla prima edizione e di cui dal 2011 è Presidente. Da agosto 2007 a Novembre 2009 è stata inoltre Amministratore Delegato di Palazzo Grassi a Venezia. Dal 2006 è membro del Conseil de l’Etique Publicitaire (comitato etico per la pubblicità) in Francia; dal marzo 2011, è membro del Comitato dei programmi della rete televisiva franco-tedesca ARTE. Risale al 2006 invece il titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana, mentre in Francia Monique Veaute è stata insignita del titolo di Chevalier des arts et lettres dal Ministro della Cultura e ha ricevuto l’Ordre National du Mérite dal Ministro degli Affari Europei e la Légion d’Honneur dal Presidente della Repubblica Francese.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.