Un vaso al giorno, per tutto il 2016. Ecco le immagini di VasoNaso: il designer Matteo Cibic rilegge alla sua maniera le nature morte di Giorgio Morandi

Un vaso al giorno per 365 giorni, a cominciare dal 1 gennaio 2016. Questo il nuovo, serrato progetto che Matteo Cibic, l’ultimo e più divertito enfant prodige del design italiano, si appresta a inaugurare tra pochi giorni con il lancio della sua nuova collezione autoprodotta VasoNaso. L’ispirazione, stando alle parole dello stesso designer, guarda al […]

Un vaso al giorno per 365 giorni, a cominciare dal 1 gennaio 2016. Questo il nuovo, serrato progetto che Matteo Cibic, l’ultimo e più divertito enfant prodige del design italiano, si appresta a inaugurare tra pochi giorni con il lancio della sua nuova collezione autoprodotta VasoNaso. L’ispirazione, stando alle parole dello stesso designer, guarda al passato nobile dell’arte italiana del Novecento con il protagonismo dei vasi nella natura morta di Giorgio Morandi, ma ne rivede lo stile, i colori e la personalità in chiave ironica e irriverente: complice un naso – quello che ha dato il nome alla collezione – che spuntando dalla superficie dell’oggetto ne tradisce l’astrazione archetipica con un’iniezione di personalismo antropomorfo. La collezione potrà essere acquistata direttamente sul sito del designer al prezzo democratico di 85€ a vaso, ognuno dei quali resterà rigorosamente un pezzo unico. Eccone alcuni nella fotogallery…

Giulia Zappa

http://www.matteocibicstudio.com/vasonaso-2/

 

 

CONDIVIDI
Giulia Zappa
Laureata in comunicazione all’Università di Bologna con una tesi su Droog Design, si specializza in Multimedia Content Design seguendo il programma di Master della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Firenze. Tra le sue occupazioni, lavora in qualità di design strategist e copywriter, occupandosi dello sviluppo di progetti di comunicazione e di prodotto. Giornalista pubblicista, cura per Artribune la rubrica “Aziende” sulla rubrica Design.