Art Digest: Ai Weiwei, thriller infinito. Crisi Azerbaigian-Armenia alla Biennale di Pechino. Il mistero di Goya diventato sordo

Ai Weiwei ha fatto pace con la autorità cinesi? Ora forse sì, dopo che gli è stato restituito il passaporto: ma ancora oggi l’artista dissidente pubblica immagini di 4 microfoni spia nascosti nel suo studio di Pechino… (abc.es) Colpo grosso per il piccolissimo musée de l’Hospice Saint-Roch di Issoudun, paesino del centro della Francia: riceverà […]

Zao Wou-Ki davanti a una sua opera

Ai Weiwei ha fatto pace con la autorità cinesi? Ora forse sì, dopo che gli è stato restituito il passaporto: ma ancora oggi l’artista dissidente pubblica immagini di 4 microfoni spia nascosti nel suo studio di Pechino… (abc.es)

Colpo grosso per il piccolissimo musée de l’Hospice Saint-Roch di Issoudun, paesino del centro della Francia: riceverà in dono la collezione d’arte raccolta in vita dal grande artista Zao Wou-Ki, scomparso ad aprile del 2013… (lefigaro.fr)

La censura cinese non accenna a cambiare metodi, anche nell’arte: le opere esposte dal fotografo Karen Mirzoyan alla Beijing Biennale scavano nei contrasti fra Azerbaigian e Armenia? Tre uomini entrano e cercano di distruggerle… (artforum.com)

Come foce Goya a diventare sordo? A pochi giorni dall’inaugurazione della sua grande mostra alla National Gallery di Londra, Jonathan Jones indaga e trova la risposta scioccante nella città natale dell’artista, Saragozza… (theguardian.com)

CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Fa parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.
  • Bravo a Ai Weiwei giusta operazione in Danimarca
    Loro chiudono le frontiere noi chiudiamo le mostre