Madrid Updates: 12 foto per 12 megas. Da Continua a Lelong a Forsblom, ecco gli stand delle supergalleries ad Arco

Ormai abbiamo preso a farlo con una certa frequenza, durante le grandi fiere internazionali che copriamo con le nostre corrispondenze: dare conto di quello che hanno fatto, in termini di impegno, le grandi gallerie. Quelle che qualcuno definisce le megas. Per la verità ad Arco le megas propriamente intese non ci sono, i grandissimi nomi […]

Ormai abbiamo preso a farlo con una certa frequenza, durante le grandi fiere internazionali che copriamo con le nostre corrispondenze: dare conto di quello che hanno fatto, in termini di impegno, le grandi gallerie. Quelle che qualcuno definisce le megas. Per la verità ad Arco le megas propriamente intese non ci sono, i grandissimi nomi dell’art market internazionale (Gagosian, Hauser&Wirth, Zwirner, Pace, White Cube…) non sono della partita a Madrid, dunque bisogna chiaramente riparametrarsi.
Ciò non toglie che tra le oltre 200 gallerie della fiera ce ne siano un 10% decisamente più potenti delle altre. Noi abbiamo cercato di fotografarle tutte per presentarvele in questa gallery, da Lelong a Forsblom, che ha diviso lo stand in tanti piccoli stand uno accanto all’altro; dall’approccio ‘etnico’ di Air de Paris alla tanta pittura da Luis Adelantado; dallo stand un po’ confuso di Continua a Helga de Alvear che espone quadri e sculture di Katharina Grosse in un’autentica piazza d’armi.