Lo Strillone: i segreti dei potenti dell’arte su La Repubblica. E poi i bronzi di Riace secondo Alberto Angela, l’autobiografia di Dior…

Doppia pagina su La Repubblica per raccontare le dinamiche del grande mercato dell’arte internazionale, tra collezionisti top (Gagosian, Brant, Pinault) e artisti milionari (i soliti Hirst, Koons ma anche Dan Colen). E con lucido commento a margine firmato da Bonito Oliva. Un murale a Roma contro le mafie, nel parco intitolato a Peppino Impastato: del […]

Quotidiani
Quotidiani

Doppia pagina su La Repubblica per raccontare le dinamiche del grande mercato dell’arte internazionale, tra collezionisti top (Gagosian, Brant, Pinault) e artisti milionari (i soliti Hirst, Koons ma anche Dan Colen). E con lucido commento a margine firmato da Bonito Oliva. Un murale a Roma contro le mafie, nel parco intitolato a Peppino Impastato: del progetto dello street artist  David Vecchiato si occupa L’Unità.

La Parigi di Dalì nelle parole di Christian Dior per La Stampa, che anticipa l’uscita in Italia dell’autobiografia del couturier; intervista ad Alberto Angela su Libero per l’arrivo in libreria del suo libro dedicato ai Bronzi di Riace. Una breve su Il Giornale per il programma di ZelbioCult, festival del comasco che quest’anno chiama Elio Fiorucci, Philippe Daverio, Uliano Lucas…

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.
  • Giusangelarte

    Una grande cortesia, quando si citano articoli apparsi sui giornali, qui allo “Strillone” di Artribune, è possibile mettere anche la data, così da trovarlo facilmente se uno vorrebbe approfondire. Grazie mille!