Miami Updates: ancora arte, ancora collezioni private. All’M-Building, fra Kounellis, Penone e Stingel, c’è spazio anche per tre gallerie: ecco le immagini

Dimora di lusso e spazio espositivo nascosto tra le strade laterali di Wynwood, a due passi dalle grandi fiere. Siamo al famoso M-Building, un vecchio magazzino di produzione del 1950 ristrutturato dal premiato architetto Chad Oppenheim. Non elencato nella lista delle iniziative ufficiali, scoviamo a questo evento privato tre mostre delle famose gallerie Eva Presenhuber […]

Dimora di lusso e spazio espositivo nascosto tra le strade laterali di Wynwood, a due passi dalle grandi fiere. Siamo al famoso M-Building, un vecchio magazzino di produzione del 1950 ristrutturato dal premiato architetto Chad Oppenheim. Non elencato nella lista delle iniziative ufficiali, scoviamo a questo evento privato tre mostre delle famose gallerie Eva Presenhuber (con una personale di Sam Falls, presente peraltro in fiera allo stand dell’italiana T293), Kukje Gallery / Tina Kim Gallery (con una personale di Michael Joo) e SCAD (con l’artista Wendy White). Accanto alla collezione privata del proprietario, con una serie di opere di importanti artisti dell’arte povera e concettuale, come Kounellis, Penone e Stingel, stupisce il free bar nel giardino tropicale, arredato con altrettanto tocco artistico. Musica sudamericana e ambiente lounge invitano a rimandare tutti gli altri impegni: il racconto nella fotogallery…

– Sarah Corona

www.thembuilding.com

CONDIVIDI
Sarah Corona
Specializzata nell'art management e nella ricerca, si interessa di nuovi media e tecnologia nell'arte contemporanea e la giovane produzione artistica, rendendo i suoi studi pubblici attraverso testi, recensioni, interviste, mostre ed eventi in Italia, in Germania e a New York.