Arte Fiera di Bologna firma l’alleanza con Mia Fair di Milano (che sbarca pure a Singapore). La sezione fotografica della rassegna bolognese sarà curata dal brand di Fabio Castelli

Arte Fiera, oggettivamente in crisi di identità e di reputazione, tenta il rilancio anche federandosi con altre fiere. Dall’edizione 2014, prevista per fine gennaio, la fiera bolognese si allea con Mia, la rassegna di fotografia inventata da Fabio Castelli a Milano qualche anno fa. Saranno 19 le gallerie che parteciperanno alla sezione di fotografia di […]

Fabio Castelli (foto Angela Lo Priore)

Arte Fiera, oggettivamente in crisi di identità e di reputazione, tenta il rilancio anche federandosi con altre fiere. Dall’edizione 2014, prevista per fine gennaio, la fiera bolognese si allea con Mia, la rassegna di fotografia inventata da Fabio Castelli a Milano qualche anno fa.
Saranno 19 le gallerie che parteciperanno alla sezione di fotografia di Arte Fiera, che appunto sarà sponsorizzata da Mia Fair. I nomi? Al Quindici, Artistocratic, DaDa East, Dietrolequinte, Forma Galleria, mc2 gallery, Officine dell’Immagine, Galleria Pack, PH Neutro, Photographica Fine Art, RB Contemporary, Sabrina Raffaghello Arte Contemporanea, Romberg Arte Contemporanea, Galleria Six, Spazio Nuovo, Valeria Bella, Vision Quest, Fabbrica Eos, Little Birds Gallery e Glauco Cavaciuti Arte. Con progetti di artisti italiani (Franco Fontana, Vittore Fossati, Maurizio Galimberti, Mario Giacomelli, Paolo Ventura) e internazionali come Andres Serrano (Cuba), Robert Gligorov (Macedonia), Gohar Dashti (Iran) e Olivier Roller (Francia).
Curioso, no? Si sanno gli espositori dell’edizione di Mia “annidata” dentro Arte Fiera, ma non si sanno ancora gli espositori di Arte Fiera. Pur mancando praticamente un mese alla rassegna. Ma al di là di questo complimenti alla creatura di Fabio Castelli che in meno di tre anni è riuscita ad affermarsi  a Milano e a pensare alla sua espansione territoriale. Non solo in Italia, tra l’altro, se è vero come è vero che, sempre nel prossimo 2014, la fiera sbarcherà anche all’estero niente meno che nel famosissimo Marina Bay Sands Hotel di Singapore a margine del Singapore International Photography Festival.

www.miafair.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • marco

    in pratica Arte Fiera, nonostante abbia fatto il suo tempo, pur di non mollare e chiudere definitivamente i battenti, rivende i suoi spazi a un’altra fiera.
    L’assurdo dell’assurdo.
    Ricorda tanto il parlamento italiano, nessuno molla e tutti affondano.
    In Italia UNA FIERA BASTA E AVANZA.
    A cosa serve questa ostinazione???
    Bah.

  • Salve, non ho le capacità culturali per entrare nel merito delle dinamiche strategiche di questa operazione, ritengo però che se tutto questo può essere di aiuto alla promozione della cultura in Italia, paese che ne ha urgentemente bisogno, allora ben venga questa iniziativa!!!….
    E’ solo guadagno, speculazione?
    Non si fa nulla di nuovo?
    E’ fatta male?
    …forse è così ma anche forse non è sempre solo così….

  • Olga F.

    vede cara loredana, queste non sono neanche più strategie, sono solo prese per i fondelli dei consumatori, degli espositori e di tutte quelle persone, e forse anche istituzioni, coinvolte in queste macchine agonizzanti.

    Arte fiera non ha più ne la forza, ne la qualità per esistere, dovrebbe farsi un bell’esame di coscienza e chiudere, invece di continuare a far finta che tutto vada bene.
    Inoltre queste macchine arrugginite creano solo confusione.
    L’unica fiera che promette qualità è Artissima, e già quella fa fatica a tenere alto il livello.

    In questo momento bisogna puntare solo su cavalli vincenti e competere con l’estero. Questo lo può fare solo Artissima.
    Miart anche deve chiudere, e presto, prima che sia troppo tardi.

  • Pingback: MIA FAIR MILANO » Arte Fiera di Bologna firma l’alleanza con Mia Fair()

  • Pingback: MIA FAIR MILANO » Arte Fiera di Bologna sings a contract with Mia Fair()