Milano Updates: grandi fotografi per sostenere l’AIL. Serata charity alla Affordable Art Fair, ci racconta tutto in video il curatore Denis Curti

Ogni anno l’Affordable Art Fair sceglie una charity da sostenere con una serata di beneficenza. Quest’anno i fondi raccolti durante la serata di ieri – 7 marzo – sosterranno il progetto “Case di Accoglienza” dell’AIL Associazione Italiana contro le leucemie, per ospitare i pazienti e le loro famiglie quando siano costretti a trasferirsi a Milano […]

Ogni anno l’Affordable Art Fair sceglie una charity da sostenere con una serata di beneficenza. Quest’anno i fondi raccolti durante la serata di ieri – 7 marzo – sosterranno il progetto “Case di Accoglienza” dell’AIL Associazione Italiana contro le leucemie, per ospitare i pazienti e le loro famiglie quando siano costretti a trasferirsi a Milano per i lunghi periodi di cura. Fiera gremita, nonostante la serata a invito, presenti molti dei fotografi selezionati per lo stand di AIL: “sono stupita ogni volta che gli artisti vengono a ringraziarci per questo tipo di iniziative, perché penso che dovremmo essere noi a ringraziarli”, ha detto Matilde Cani, responsabile di AIL-Milano.

In quest’occasione l’ottimo risultato – diverse opere sono andate subito vendute – era garantito anche dalla curatela di Denis Curti, direttore di Contrasto e vicedirettore di Forma che, oltre ad aver fatto da guida d’eccezione tra gli stand, alla ricerca di lavori di qualità, è riuscito a dare compiutezza alla parete fotografica dell’AIL, lungo il fil rouge della città di Milano. Concentrandosi su pochi nomi tra cui spiccavano Gianni Berengo Gardin, Giacomo Giannini, Gian Paolo Barbieri ed Andrea Rovatti, oltre agli interessanti orti urbani di Alessandro Vinci, agli interni sensuali di Pietro Lucerni, alla profondità dei “Palazzi di Parole” di Nicolò Quirico. Ecco il progetto raccontato dalla fotogallery ed in video dallo stesso Denis Curti…

– Giulio Dalvit