Lo Strillone: per salvare la cultura non basta il PD, affondo di Settis su Pubblico. E poi Elton John pro Ai Weiwei, i colori delle emozioni, Leonardo in tour…

Si dice deluso dal PD Salvatore Settis. Intervista a doppia pagina, con richiamo in prima, su Pubblico: salvaguardare il patrimonio culturale è un dove costituzionale. Già, ma come si fa? Elton John sta con Ai Weiwei e non lo manda a dire: su Il Giornale la dedica al dissidente dell’arte da parte della popstar, arrivata […]

Quotidiani
Quotidiani

Si dice deluso dal PD Salvatore Settis. Intervista a doppia pagina, con richiamo in prima, su Pubblico: salvaguardare il patrimonio culturale è un dove costituzionale. Già, ma come si fa? Elton John sta con Ai Weiwei e non lo manda a dire: su Il Giornale la dedica al dissidente dell’arte da parte della popstar, arrivata nel corso del suo ultimo concerto a Pechino.

Che colore ha l’amore? Non è scontato sia rosso, almeno non in pittura: Michel Pastoureau indaga il rapporto tra arte e rappresentazione dei sentimenti su La Repubblica e nel suo I colori dei nostri ricordi (Ponte alle Grazie). Quotidiano Nazionale sfoglia Milano, i Navigli di Roiter: ristampato da Celip il volume fotografico con cui Fulvio Roiter ha fissato su pellicola, negli Anni ’90, i canali meneghini; Corriere della Sera legge Per una archeologia del presente (Skira): appunti sul restauro in memoria di Giovanni Urbani.

Capitolo mostre: i tarocchi rinascimentali della collezione Sola Busca in Castello a Milano e su Libero; con Avvenire Carrà ad Alba e l’estetica degli specchi in Oriente al MAO di Torino. Leonardo in tour su La Stampa: la Tavola Doria dal Giappone al Quirinale, la Sant’Anna dal Louvre a Lens, fresca dependance del museo parigino.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.