Basel Updates: e su Lindsay Lohan cala la notte. Abbiamo visto in anteprima il discusso First Point di Richard Phillips, ecco la sinossi e qualche immagine

A Malibù è una giornata di sole come tante altre, e sulla spiaggia c’è una bionda in tuta colorata che cammina con la tavola da surf sotto il braccio. Si butta nell’Oceano e comincia a nuotare sulla tavola, si allontana e al largo aspetta un’onda speciale. Si mette in piedi sulla tavola e in perfetto […]

A Malibù è una giornata di sole come tante altre, e sulla spiaggia c’è una bionda in tuta colorata che cammina con la tavola da surf sotto il braccio. Si butta nell’Oceano e comincia a nuotare sulla tavola, si allontana e al largo aspetta un’onda speciale. Si mette in piedi sulla tavola e in perfetto equilibrio, quasi danzando, sfida la cresta e si fa riportare a riva.
Ok, ma di che parliamo? Parliamo di qualcosa che si è visto ad Art Basel, e che ha suscitato le curiosità di un gran numero di media, ben al di là di quelli che normalmente seguono le cronache artistiche. Il motivo? Perché la protagonista del video First Point, proposto dalla Gagosian Gallery nella sezione Art Unlimited, era nientemeno che Lindsay Lohan, la bad girl di Hollywood, alla sua nuova collaborazione con l’artista Richard Phillips, dopo il progetto Commercial Break visto alla 54ma Biennale di Venezia.

Sulla sabbia la bionda è in bikini nero, si rilassa, mentre tutto intorno si fa scuro. Arrivano i paparazzi e lei scappa ma non trova rifugio. Che succede? Un’evocazione dell’odio/amore dell’ambiente per la star? Noi vi regaliamo qualche scatto, ma per rispondere cercate di vedere il film…

Marco Annunziata