Saloni Updates: eccentrica Zonatortona, in questi giorni ci trovi pure le motociclette “sartoriali”, limited edition. Avete capito, sono quelle Cr&S motorcycles, già viste al party Artribune…

Motori. In questo caso tutti fatti a mano. MC Magma raddoppia e dopo la preview in occasione del riuscitissimo ed esclusivissimo party Artribune (complice l’argentiere Vincenzo Balducci, tra i più rinomati maestri dell’arte dello sbalzo e del cesello), apre al pubblico in occasione del Salone del Mobile. La proposta dello spazio di Manlio Caropreso e […]

Motori. In questo caso tutti fatti a mano. MC Magma raddoppia e dopo la preview in occasione del riuscitissimo ed esclusivissimo party Artribune (complice l’argentiere Vincenzo Balducci, tra i più rinomati maestri dell’arte dello sbalzo e del cesello), apre al pubblico in occasione del Salone del Mobile.
La proposta dello spazio di Manlio Caropreso e Gisella Badino è la mostra Duu by Cr&S motorcycles. Vale a dire: motociclette “sartoriali”, a tiratura limitata, veri e propri cult tra i collezionisti e gli appassionati del genere, combinando la tradizione italiana con quella americana. E se non siete venuti al party Artribune, cogliete l’occasione per un salto, che potrete accompagnare con la lettura del nostro “Speciale design”. Nell’attesa, beccatevi la gallery…

– Santa Nastro

 

CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.