Il compleanno di Artribune? Si festeggia il 13 aprile a Milano! Intanto ripercorriamo la storia del caso editoriale del 2011…

Artribune compie un anno. Sembra una vita che stiamo insieme, e invece sono solo da 12 mesi che accompagniamo la vostra esperienza dell’arte e della cultura con approfondimenti, notizie, indiscrezioni, inchieste, interviste, video, newsletter e chi più ne ha più ne metta. Siamo partiti a fine marzo 2011 lanciando un sito vetrina e la Lettera Artribune, minimali, […]

Artribune compie un anno. Sembra una vita che stiamo insieme, e invece sono solo da 12 mesi che accompagniamo la vostra esperienza dell’arte e della cultura con approfondimenti, notizie, indiscrezioni, inchieste, interviste, video, newsletter e chi più ne ha più ne metta. Siamo partiti a fine marzo 2011 lanciando un sito vetrina e la Lettera Artribune, minimali, ma già imprescindibili, con i divertentissimi spot on the road in cui invitavamo il mondo dell’arte a gridare “Artribune!”. Ad aprile, invece di dormire, siamo andati al MiArt, con uno stand piccolo e senza ancora una rivista, ma con la voglia di raccontare già chi eravamo con una comunicazione fresca e grintosa e le mitiche spillette: chi se le è accaparrate ha, senza dubbio, un pezzo da collezione. Altrettanto chi, a maggio, è venuto ad incontrarci alla fiera Roma the Road to Contemporary Art per guadagnarsi una copia del nostro “numero zero”, un giornalino di classe che dipingeva lo scenario dell’allora scena dell’arte contemporanea romana (e non solo). In questa occasione è nata anche la nostra collaborazione con Artwo, che ha arredato i nostri stand con il suo design ecosostenibile e socialmente utile che ci ha accompagnato, inoltre, a Torino, Bologna e che sarà con noi a Milano, per MiArt.
E mentre a Roma abbiamo preso il caffè insieme sulla terrazza dell’Hotel Hassler, a Faenza, in occasione del fu festival dell’arte Contemporanea vi abbiamo invitati ad un aperitivo, mentre il nostro direttore, Massimiliano Tonelli, conversava con lo chef Pier Giorgio Parini. Nemmeno a giugno siamo stati con le mani in mano e per la Biennale di Venezia abbiamo presentato il nostro numero uno, così come lo conoscete oggi, e il nostro sito web con tanto di web tv. A luglio e agosto non siamo andati in vacanza e abbiamo continuato ad informarvi ventiquattro ore su ventiquattro, mentre a settembre siamo ritornati in pista con il nostro numero due, distribuito in tutta Italia, a Milano per Start e a Verona per Art)Verona, dove ha inoltre debuttato il nostro Artribune box di Zuff Design, versatile espositore e pratico raccoglitore dei vostri Artribune. A ottobre ci siamo premiati e abbiamo festeggiato con la Fondazione Romaeuropa e con tutti voi le imprese impossibili con il Try the impossible party by Artribune e festival RomaEuropa.
novembre, per non farci mancar nulla, abbiamo lanciato in occasione di Artissima e The Others la nostra APP Arte intorno, per aggiornarvi anche sui vostri Smartphone, mentre a dicembre abbiamo presentato la nostra prima edizione straordinaria, uno speciale che raccontava la nascita dell’Auditorium Fiorentino. E di edizioni straordinarie ne abbiamo avute parecchie anche tra gennaio e febbraio, con due preziose uscite sulle Gallerie della Scala di Banca Intesa e con lo “Speciale Trentino”, in collaborazione con Franz Magazine.
Eccoci di nuovo a marzo, questa volta 2012, con il nostro numero 7, pieno di approfondimenti e novità, così come ci compete e con un duplice appuntamento per aprile: uno “Speciale Design” distribuito a Milano in occasione del Salone del Mobile e un aperitivo (a invito) che si terrà a Milano, in Via Tortona 4, nello spazio MC Magma di Manlio Caropreso, che presenta in anteprima l’atelier milanese di CR&S motorcycles, in mostra con una realizzazione di design interamente fatta a mano, prodotta in poche decine di esemplari l’anno, denominata “DUU”, un modello unico nell’intero panorama motociclistico mondiale. Si brinda con le prestigiose bollicine di Bisol, mentre il caffè lo prendiamo Illycaffè che offre Illyssimo, qualità Illy, nato dalla collaborazione tra fra illy e The Coca-Cola Company. Non manca il dj set, a cura di Steve D, giornalista musicale, chef e naturalmente dj (tra il Tunnel e l’Atomic Bar, il Plastic, il Rocket, i Magazzini Generali, il Ragoo, il Leoncavallo e molti altri ancora), dallo stile è eclettico che rimescola elettronica, disco funk, dubstep e lounge. Quando? Il 13 aprile (ma solo su invito…).

  • Congratulazioni e Complimenti!

    Però, festeggiare di Venerdì 13……..

  • Come mai non Vi servite di Boxingcatering, il catering delle grandi manifestazioni artistiche?