Cresce e si sposta T293. Ormai sempre più romana, la galleria partenopea ha trovato un nuovo grande spazio nella capitale. La zona? Colosseo

Dato prematuramente  (anche da noi!) per spacciato, il distretto galleristico romano del Colosseo beneficerà ben presto di una piacevole sorpresa. Dopo lo spostamento di Z2o, la galleria di Sara Zanin che, alleatasi con Micol Veller, si è trasferita nello spazio che fu della galleria VM21, si temeva il peggio per l’area che vede raggruppate alcune […]

La zona in cui approderà T293

Dato prematuramente  (anche da noi!) per spacciato, il distretto galleristico romano del Colosseo beneficerà ben presto di una piacevole sorpresa. Dopo lo spostamento di Z2o, la galleria di Sara Zanin che, alleatasi con Micol Veller, si è trasferita nello spazio che fu della galleria VM21, si temeva il peggio per l’area che vede raggruppate alcune gallerie tra cui Sales; tuttavia all’inizio dell’autunno l’attenzione di collezionisti e appassionati potrebbe tornare a guardare con favore questa zona dove si trasferirà T293 importante e internazionale galleria che, da poco duplicata nella capitale la sua originaria sede napoletana, vuole ingrandirsi. Il nuovo spazio della galleria di Paola Guadagnino, Marco Altavilla e Antoine Levi sarà un ex ampio grossista di pelletteria in Via Crescimbeni, alle pendici del Colle Oppio, una delle zone residenziali più esclusive del centro di Roma.

www.t293.it

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • bg

    In bocca al lupo !