Con che coraggio continuate a dire che Torino è in crisi? Residenze, eventi a gogo per una settimana, tanta didattica e si prepara una Summer School a Rivoli. La Fondazione Arte Crt (ri) scende in campo

Con le iniziative pianificate per questa primavera, la Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT di Torino, conferma il suo ruolo di player organizzativo di eventi, momenti e situazioni per la promozione della cultura attuale in Piemonte. Una serie di iniziative, messe a regime a partire dal 2010, la fondazione ha ridimensionato il suo ruolo […]

Fulvio Gianaria, il presidente della Fondazione

Con le iniziative pianificate per questa primavera, la Fondazione per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT di Torino, conferma il suo ruolo di player organizzativo di eventi, momenti e situazioni per la promozione della cultura attuale in Piemonte.
Una serie di iniziative, messe a regime a partire dal 2010, la fondazione ha ridimensionato il suo ruolo di banale acquirente di opere d’arte da girare ai musei di Torino (e Rivoli), trasformandosi di fatto in un organizzatore di eventi. Dalla fondazione fanno sapere, comunque, che l’attività di sostegno a musei, artisti e gallerie non si è di certo arenata (30 milioni investiti in acquisizioni negli ultimi 10 anni, un milione e mezzo solo per i primi tre mesi del 2011), tuttavia è evidente che il ruolo dell’ente è virato verso impegni e compiti più organizzativi. Se questo è un bene (la fondazione diventa un vero e proprio attore della scena culturale del territorio) o un male (la fondazione lesina aiuti alle istituzioni già esistenti in parte sostituendosi a loro) non è qui la sede per dibatterlo. E’ qui la sede invece per registrare il formidabile attivismo che interesserà Torino nelle prossime settimane grazie alla Fondazione Arte.
Il primo appuntamento sarà dal 13 al 15 maggio con ZonArte, il network che la fondazione sta aggregando e che è dedicato alla formazione, ai dipartimenti educazione dei musei, alla didattica culturale. Tra laboratori e workshop, la novità sarà la presentazione – l’orizzonte è il 2012 – di una Summer School presso il Castello di Rivoli. Questi giorni saranno dedicati a progettarla.
Tornerà Giorno per Giorno, serie di iniziative che mettono in rete i musei, le associazioni e le fondazioni piemontesi (compresa la fiera Artissima). Dal 20 al 29 maggio eventi in tutti gli spazi cittadini, ora per ora. Fino al culmine, come abbiamo raccontato qualche giorno fa, dedicato a Alighiero Boetti con la non stop di sabato 28 maggio all’Auditorium Rai di Torino.
Ultima nota per Resò, la rete di residenze che è stata attivata dalla Fondazione Arte e che quest’anno proporrà le mostre derivanti dai primi artisti in residence.
Insomma, materiale a iosa per chi insiste a dire che ormai Torino sarebbe entrata in crisi…

www.fondazioneartecrt.it