Dieci video per cominciare a capire l’arte contemporanea. Una serie di pillole didattiche scritte e realizzate dall’architetto Marco Capasso della Capware Lab per M.Arte – Mediateca d’arte, uno dei trentuno progetti a livello nazionale finanziati dalla Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane del MiBACT, diretta da Federica Galloni con il programma nazionale “Scuola: Spazio aperto alla Cultura”.
Si tratta di un percorso didattico multimediale allestito nel chiostro seicentesco dell’Istituto Comprensivo “D’Aosta” di Ottaviano (Napoli), pensato per introdurre gli studenti alla bellezza concettuale e provocatoria dell’arte del Novecento e per cercare di comprendere come sia possibile oggi comunicare il patrimonio artistico attraverso le possibilità aperte dal digitale.
In questo primo contributo si affronta il tema, già di per sé controverso, della definizione: “cos’è l’arte contemporanea?”. Seguiranno 10 puntate monografiche su Dadaismo, Surrealismo, Informale, Spazialismo, New Dada, Pop Art, Minimalismo, Arte Concettuale e Performance, per arrivare infine alle espressioni multiformi del contemporaneo. Appuntamento ogni venerdì sera su Artribune.

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.
  • http://armellin.blogspot.com/ stefano armellin

    Bello ! Sicuramente manca questo aggiornamento : ARTE. LA SFIDA E’ VINTA. COMUNICATO STAMPA

    Lettera aperta ai nuovi ministri della Cultura e dell’Istruzione italiana

    Onorevoli, ci troviamo nell’anno di chiusura del Centenario della Grande Guerra e del Patrimonio Culturale

    Europeo, un’occasione questa per tenere unita sia la cultura sia la didattica, bisognosa di recupero nazionale

    nel definire il meglio della Buona Scuola per uno sviluppo europeo della ITALY SCHOOL capace di rispondere

    alle sfide del tempo presente.

    Serve definire un nuovo concetto di alternanza scuola lavoro e, applicare un rigoroso controllo

    in tutte le province italiane in merito al recupero strutturale della scuola come edificio.

    Praticamente al Sud Italia la scuola é dimenticata. Eppure proprio da Pompei ho terminato di pubblicare in

    prima mondiale on line su http://armellin.blogspot.com The Opera Collection 1983/1985 ;

    LA SFIDA era quella di dimostrare che già

    nel XX° secolo avevo riportato l’arte contemporanea italiana in cima al mondo.

    LA SFIDA è vinta.

    Ovviamente sono pronto ad accogliere tutte le obiezioni, ma questo risultato

    oggi esiste ed è degno di nota. Franceschini e predecessori ? non pervenuti. Inoltre :

    1. Caporetto : il punto e a capo dell’arte contemporanea

    internazionale

    2. Caporetto con Stalingrad é un’esperienza estetica nuova di

    pari grado a Guernica

    3. Caporetto apre al Poema visivo del XXI secolo : il Volto del

    Mondo e la Croce 1993/2013 verso il Grande Giubileo del 2025,

    perciò :

    The Opera Collection dal 1983 riporta l’arte contemporanea

    italiana in cima al mondo .

    Maestro Stefano Armellin , Pompei, gennaio 2018