Ecco come sarà la prossima Biennale di Berlino. Le prime anticipazioni

Dopo le ultime indiscrezioni su titolo, tema e date ecco svelate anche le location e alcuni temi, confermando il format della mostra diffusa in città. I dettagli.

ph. Timo Ohler
ph. Timo Ohler

Mentre l’Italia è in procinto di inaugurare Manifesta12 a Palermo, la Germania alza il sipario sulla Biennale di Berlino, ma fino ad oggi cosa sappiamo? Come ha già raccontato su Artribune Claudia Giraud, la decima edizione si inaugurerà il 9 di giugno e si concluderà il 9 settembre 2018. Il titolo e il tema scelti sono ispirati ad una canzone di Tina Turner del 1985 We don’t need another hero. Il progetto parte da un’analisi della situazione europea e propone un piano per affrontare la follia collettiva generata dalla condizione di incertezza mondiale.

ph. Frank Sperling
ph. Frank Sperling

TEAM E VENUE

La curatrice della prossima edizione sarà Gabi Ngcobo che ha creato un team composto da: Moses Serubiri, Nomaduma Rosa Masilela, Thiago de Paula Souza e Yvette MutumbaNel frattempo sono state rese note le cinque location scelte per la decima edizione della Biennale di Berlino: Akademie der Künste a Hanseatenweg, KW Institute for Contemporary Art, Volksbühne Pavilion, HAU Hebbel am Ufer, Volksbühne Pavilion e ZK/U – Center for Art and Urbanistics. “Le sedi espositive sono state scelte non solo per la loro rilevanza storica a Berlino, ma anche per quello che rappresentano oggi” racconta Gabi Ngcobo, in ognuna delle quali verrà organizzato un programma site specific.

ph. Juergen Fehrmann
ph. Juergen Fehrmann

SEDI E PROGRAMMA

In attesa di conoscere la lista degli artisti che parteciperà alla Biennale, vengono resi noti i primi dettagli circa gli abbinamenti sede- programma. Ad esempio, presso la Akademie der Künste – una delle istituzioni accademiche più antiche in Europa – verranno presentate delle mostre che indagheranno il tema principale, al Padiglione Volskbühne saranno organizzati spettacoli ed iniziative collaterali, mentre lo ZK/U – Center for Art and Urbanistics sarà sede di un progetto di residenze d’artista.

Valentina Poli

http://bb10.berlinbiennale.de

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.