BEN FROST IN CONCERT

BEN FROST IN CONCERT MUSICA 7 novembre Warehouse, Roma La nuova elettronica ha trovato in Ben Frost uno dei suoi interpreti più sensibili e celebrati tanto da riuscire a imporsi grazie alla ricchezza dei suoi interessi: con “Aurora” presenta la sua ultima avventura nel suono, tra percussioni, guerre e Africa. Tipo curioso Ben Frost, nel […]

BEN FROST IN CONCERT
MUSICA
7 novembre
Warehouse, Roma

La nuova elettronica ha trovato in Ben Frost uno dei suoi interpreti più sensibili e celebrati tanto da riuscire a imporsi grazie alla ricchezza dei suoi interessi: con “Aurora” presenta la sua ultima avventura nel suono, tra percussioni, guerre e Africa. Tipo curioso Ben Frost, nel vero senso della parola, cioè di inquieto ricercatore spinto dalla curiosità: australiano residente in Islanda, per la sua musica si è ispirato al minimalismo sinfonico americano quanto al rock progressivo e al punk. Nella sua carriera ha realizzato dischi originali, ma si è anche ispirato a film e romanzi (“Solaris” a esempio), ha poi creato colonne sonore per cinema (come per “Sleeping Beauty” di Julian Leigh), musica di scena per balletti e perfino curato la regia di un adattamento teatrale del romanzo di Lain Banks “La fabbrica degli orrori”.

 

http://romaeuropa.net/news/ben-frost/

CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.