Wikipediani in residenza nei musei italiani. Dal Museo Galileo di Firenze al MUSE di Trento, ecco le 4 istituzioni che ospiteranno gli specialisti della piattaforma

Print pagePDF pageEmail page

Il Museo delle Scienze di Trento (foto Muse)

Il Museo delle Scienze di Trento (foto Muse)

Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano, MUSE – Museo delle Scienze di Trento e Fondazione Mansutti di Milano. Sono queste le quattro realtà individuate da Wikimedia Italia per attivare una speciale collaborazione nel 2016: ovvero per accogliere i “wikipediani in residenza”, specialisti che valorizzeranno il patrimonio museale sulla piattaforma online per la condivisione del sapere. Wikimedia è del resto da tempo impegnata sul fronte del patrimonio con il progetto Wiki Loves Monument, pensato per accogliere e raccogliere le fotografie con cui gli utenti dell’enciclopedia free documentano lo stato dei monumenti.
L’Associazione, corrispondente italiana ufficiale della fondazione statunitense non profit Wikimedia Foundation, insieme a Icom Italia e Museimpresa ha siglato con le istituzioni l’accordo per attivare l’esperienza ribattezzata appunto Wikipediani in residenza. L’opportunità, che ricalca il modello dell’Artist in Residence, prevede la presenza nel museo di una figura di particolare competenza tecnica chiamata a implementare, nell’arco di un bimestre, la presenza museale sui canali Wiki e a fornire al personale strumenti adeguati per proseguire in autonomia l’intervento di valorizzazione del patrimonio artistico e del materiale iconografico dell’ente.

www.wikimedia.it

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community