Finalmente social housing in Italia. Occasione a Milano per progettisti Under35: realizzare case popolari a a due passi dal Villaggio Expo

Print pagePDF pageEmail page

Social Housing, Milano

L’urbanizzazione a Milano sembra crescere senza sosta lungo l’asse del Sempione, verso l’ormai affollatissimo polo fieristico di Rho – Pero e dell’Expo015. L’occasione non è sfuggita ad EuroMilano che già dal 2010 con il concorso AAAarchitetticercasi ha iniziato a concretizzare il progetto di riqualificazione di Cascina Merlata, affinché ospitasse, tra gli altri insediamenti, il Villaggio Expo, composto da 7 torri di cui due realizzate da architetti under35. Nel nuovo quartiere, che si estende su una superficie di oltre 900mila mq, saranno nel complesso realizzate residenze (52.500 mq di housing sociale, 127mila mq di edilizia convenzionata e 143.500 mq di edilizia libera) e servizi tra cui una scuola dell’infanzia, una elementare e una media inferiore, due asili nido, spazi pubblici attrezzati, un centro commerciale, commercio di vicinato.
È stata intanto lanciata una nuova call per i giovani architetti Under35: un concorso di progettazione architettonica per la realizzazione, a Milano, di due lotti residenziali, per circa 31mila mq di Slp. Un progetto che si integra in uno degli insediamenti di social housing più esteso in Italia (11 edifici per un totale di 690 alloggi e relative pertinenze). Il concorso si articola in due fasi: nella prima saranno selezionate le 10 proposte per le quali, nella seconda fase sarà richiesto un approfondimento progettuale. Al gruppo vincitore sarà assegnato l’incarico professionale per lo sviluppo dei progetti definitivi.
Il termine ultimo per la presentazione degli elaborati di concorso è fissato alle ore 12 del 30 novembre 2015. Il progetto vincitore sarà designato nel mese di febbraio 2016.

Flavia Chiavaroli

Info: www.cascinamerlataspa.it

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community