Bellezza a tempo. Doppio

Fantasie, fiori, bustier, mappe e foto di spalle legano la mostra di due artiste diversissime. Da Nicoletta Rusconi a Milano, Lisa Solomon e Donatella Spaziani incastrano ricami leggeri e ripetizioni solide. Indagini a tempo - fino al 28 maggio - sullo stato di bellezza.


Lisa Solomon / Donatella Spaziani - Fleeting Beauty - veduta della mostra presso la Galleria Nicoletta Rusconi, Milano 2011 - photo Luigi Acerra

Proprio una bella doppia personale quella di Lisa Solomon (Tucson, 1973; vive a Oakland, California) e Donatella Spaziani (Ceprano, Frosinone, 1970; vive a Roma). La mostra aggira le reti della bellezza, liberando l’estetica dell’ideale. Strutturata come dimensione di scambio, Fleeting Beauty divide la galleria in due emisferi. Entrando, sul lato destro, Solomon ricama le pareti applicando fiori fluo stilizzati di grandi dimensioni. Entrando nella piccola stanza adiacente alla sala principale, l’artista riproduce le medesime forme in punta di spilli: tra muro e carta, intrecciano schemi e fili di ogni colore. Più misteriosa, Spaziani occupa il lato sinistro della galleria, tra busti-feticcio, foto di spalle, mappe d’ombra e inclusioni su carte fiorite.

Ginevra Bria

Milano // fino al 28 maggio 2011
Lisa Solomon / Donatella Spaziani – Fleeting Beauty
a cura di Marinella Paderni
www.nicolettarusconi.com

Prima di commentare, consulta le nostre norme per la community