Sky Arte Updates: il documentario sull’incredibile successo dell’installazione di Christo. Un lago trasformato in opera

Non si esaurisce il clamore suscitato da “The Floating Piers”. A due giorni dalla sua chiusura, Sky Arte HD celebra con un documentario l’incredibile intervento di Christo sul lago lombardo.

Christo, The Floating Piers, veduta dell'installazione sul lago d'Iseo, 18 giugno 2016. Photo by MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images
Christo, The Floating Piers, veduta dell'installazione sul lago d'Iseo, 18 giugno 2016. Photo by MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images

È un uomo che non sa guidare, non sa far funzionare un computer e disegna tutti i suoi progetti a mano ad avere costruito sul Lago d’Iseo The Floating Piers. Un’opera grandiosa, una spettacolare passerella che, fino al 3 luglio, si estende per tre chilometri a filo d’acqua, coperta da 70 mila metri quadrati di tessuto cangiante arancione a partire dalla terraferma – e per la precisione dai piccoli centri di Sulzano e Peschiera Maraglio, anch’essi attraversati dalla caratteristiche distesa di tessuto arancione – per poi inoltrarsi sempre più nello specchio lacustre, fino a raggiungere e circumnavigare il Monte Isola. Il suo nome è Christo, geniale ottantenne che, nel corso degli anni, insieme all’inseparabile moglie Jeanne-Claude, scomparsa nel 2009, ha scritto alcuni capitoli essenziali della storia della Land Art.

Christo, The Floating Piers, veduta dell'installazione sul lago d'Iseo, 18 giugno 2016. Photo by MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images
Christo, The Floating Piers, veduta dell’installazione sul lago d’Iseo, 18 giugno 2016. Photo by MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images

A PIEDI NUDI SULL’ACQUA
A lui e alla sua recentissima fatica Sky Arte HD dedica Christo – Navigare a piedi sulle acque, l’approfondimento in onda venerdì 1 luglio. Dopo aver impacchettato valli e isole, edifici e monumenti, come il Reichstag a Berlino e il Pont Neuf a Parigi, l’artista bulgaro ha scelto la superficie del Lago d’Iseo per dare vita a tre chilometri di pontili galleggianti, ancorati ai fondali da 140 ancore, che collegano Sulzano e il Monte Isola. Una lunga linea fluttuante, sulla quale i visitatori possono camminare gratuitamente e vivere un’esperienza, fisica, tattile, entrando a far parte degli elementi naturali, senza alcun filtro o mediazione. Perché, secondo Christo, i Floating Piers, che continuano a registrare presenze da record, trovano la loro ragione d’essere soltanto nell’incontro con chi li percorre.

 

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…

http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.

1 COMMENT

Comments are closed.