Lo Strillone: nuovo anatema di Jean Clair contro l’estetica di oggi su La Repubblica. E poi La Battaglia di San Romano di Paolo Uccello, il ritratto da Picasso a Bacon, Fabio Mauri a Palazzo Reale…

Torna dopo tre anni di restauri La Battaglia di San Romano di Paolo Uccello: una breve su Libero per la mostra che agli Uffizi fa da pendant alla rinnovata collocazione della tela; e proprio agli Uffizi punta Pitti Uomo: reportage su Quotidiano Nazionale. Dopo trent’anni Arte Medievale cambia regia: su Europa la notizia dell’ingresso dell’Università […]

Quotidiani
Quotidiani

Torna dopo tre anni di restauri La Battaglia di San Romano di Paolo Uccello: una breve su Libero per la mostra che agli Uffizi fa da pendant alla rinnovata collocazione della tela; e proprio agli Uffizi punta Pitti Uomo: reportage su Quotidiano Nazionale. Dopo trent’anni Arte Medievale cambia regia: su Europa la notizia dell’ingresso dell’Università La Sapienza nella cucina editoriale della rivista.

Gli zingari di Koudelka a Forma, ma soprattutto la performance di Marzia Migliora che “occupa” il Maxxi su L’Unità; i paesaggi di Congdon a Ca’ Foscari e il kitsch in Triennale nelle recensioni di Avvenire. Da Picasso a Bacon per la mostra sul ritratto della Fondazione Gianadda a Martigny, con richiamo in prima su Italia Oggi.

Il Corriere della Sera a Mantova per fare il punto sulla situazione del patrimonio culturale ferito dal sisma; Jean Clair sulla prima pagina de La Repubblica per un nuovo anatema contro l’estetica oggi imperante: esce per Gallimard il suo Hubris. De Bellis ufficiale alla guida di MiArt su Il Giornale, retrospettiva su Fabio Mauri a Palazzo Reale e su La Stampa.

– Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.