E Banksy finisce sull’iPhone. Una nuova application per scovare ogni opera del grande street artist

Simon Hasset è un fan accanito di Banksy. Ed è anche uno sviluppatore di siti web e software. Gli è bastato mettere insieme le due cose, ed ecco pronta la gustosa novità, appena progettata e lanciata sul mercato. Si chiama Banksy Locations iPhone App ed è un’applicazione per iPhone pensata per localizzare tutte (o quasi!) […]

Simon Hasset è un fan accanito di Banksy. Ed è anche uno sviluppatore di siti web e software. Gli è bastato mettere insieme le due cose, ed ecco pronta la gustosa novità, appena progettata e lanciata sul mercato.
Si chiama Banksy Locations iPhone App ed è un’applicazione per iPhone pensata per localizzare tutte (o quasi!) le opere di Banksy sparse per il mondo e difficilmente censibili. Simon s’è messo di buzzo buono, raccogliendo una gran quantità di informazioni e di immagini, e ha partorito questo incredibile marchingegno da far girare sul proprio telefono Apple. Una pratica guida turistica a tema, da tenere in tasca durante i propri spostamenti around the world.

Cosa permette di fare la singolare art-app? In primis, grazie al sistema GPS integrato localizza sul cellulare la posizione dell’utente e indica con i classici “spilli” rossi le opere di Banksy più vicine: ogni point riporta indicazioni sull’opera e/o sul sito, e rimanda a una pagina con foto e relativa descrizione. Immancabili le preziose “indicazioni stradali” con tanto di navigatore.
Per i previdenti che stanno invece progettando un viaggio, e vogliono informarsi sulle location banksiane da visitare, basta inserire il codice postale della meta geografica ed ecco che l’iPhone mostra tutti i lavori del grande writer presenti in zona. Se infine si vuol trovare un’opera in particolare, l’app funziona anche come motore di ricerca e fornisce una lista di titoli e luoghi.
Momentanea assenza di accesso a internet? Niente paura, l’applicazione tiene tutto in memoria: quando vi serve, il materiale scaricato resta disponibile, anche off line. E che volete di più? Pronti per una perfetta Banksy holiday?

– Helga Marsala

www.banksyiphoneapp.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Helga Marsala
Helga Marsala è critico d'arte, giornalista, notista culturale e curatore. Insegna all'Accademia di Belle Arti di Roma, dove è stata anche responsabile dell'ufficio comunicazione. Collaboratrice da anni di testate nazionali di settore, ha lavorato a lungo come caporedattore per la piattaforma editoriale Exibart. Nel 2011 è nel gruppo che progetta e lancia la piattaforma Artribune, dove ancora oggi lavora come autore e membro dello staff di direzione. Svolge un’attività di approfondimento teorico attraverso saggi e contributi critici all’interno di pubblicazioni e cataloghi d’arte e cultura contemporanea. Scrive di arti visive, arte pubblica e arte urbana, politica, costume, comunicazione, attualità, moda, musica e linguaggi creativi contemporanei. È stata curatore dell’Archivio SACS presso Riso Museo d'arte contemporanea della Sicilia e membro del Comitato Scientifico, collaborando a più riprese con progetti espositivi, editoriali e di ricerca del Museo. Cura mostre e progetti presso spazi pubblici e privati in Italia, seguendo il lavoro di artisti italiani ed internazionali. Dal 2018 al 2020 ha lavorato come Consulente per la Cultura del Presidente della Regione Siciliana e dell'Assessore dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana.