Rivoli alla Bastiglia. Parte il 14 luglio la nuova rivoluzione nelle dinamiche fra museo e città

Tre giornate di festa internazionale al museo, con un ricco programma sul tema della ré-évolution urbaine, museo, città e territorio. A partire dalla data simbolo della Rivoluzione francese, il Castello di Rivoli – questo il museo di cui sopra – sposta il concetto di rivoluzione all’ambito culturale attuale, per sottolineare il ruolo del museo come […]

Michelangelo Pistoletto

Tre giornate di festa internazionale al museo, con un ricco programma sul tema della ré-évolution urbaine, museo, città e territorio. A partire dalla data simbolo della Rivoluzione francese, il Castello di Rivoli – questo il museo di cui sopra – sposta il concetto di rivoluzione all’ambito culturale attuale, per sottolineare il ruolo del museo come luogo della gente, spazio pubblico e della socialità, anche in collegamento con la prima edizione del Festival Architettura in Città.
Clou del programma, giovedì 14 luglio alle 16 nella sala Goshka Macuga, con il Tavolo di confronto sui rapporti Arte, Museo, Città animato da ospiti di eccezione come Michelangelo Pistoletto – artista e Direttore di Evento 2011 Biennale di Bordeaux -, Charlotte Laubard, Direttore del CAPC Musée d’Art Contemporain di Bordeaux, dall’economista Pier Luigi Sacco e dalla cultural advisor Catterina Seia. Nell’occasione verrà fra l’altro annunciata la nuova collaborazione tra Evento 2011 Biennale di Bordeaux e il Dipartimento Educazione di Rivoli. La rassegna proseguirà venerdì 15 e sabato 16 luglio con workshop, visite speciali e attività per le famiglie.

www.castellodirivoli.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.