Facciamo fantapolitica dell’arte. Chi mettereste nel Paglione Padania alla Biennale di Venezia?

Certamente la faccenda è seria, e a dirla tutta nessuno ancora ci ha capito niente. Quindi, mentre aspettiamo di sapere come “funzionerà” questo benedetto federalismo, spingiamoci un po’ oltre. Con un giochetto, ma mica tanto ozioso. Avrete letto, proprio su questo sito, della partecipazione della Catalogna e delle Isole Baleari alla Biennale di Venezia, con […]

Certamente la faccenda è seria, e a dirla tutta nessuno ancora ci ha capito niente. Quindi, mentre aspettiamo di sapere come “funzionerà” questo benedetto federalismo, spingiamoci un po’ oltre. Con un giochetto, ma mica tanto ozioso. Avrete letto, proprio su questo sito, della partecipazione della Catalogna e delle Isole Baleari alla Biennale di Venezia, con un padiglione indipendente ai Magazzini del Sale.
Perciò, dal momento che – lo avete notato – ci piace tanto parlare con voi, stavolta la domanda è: come immaginereste un’ipotetica presenza dell’Italia Federale? E se, puta caso, ci dovessero essere il Padiglione Padania o quello delle Due Sicilie, chi vedreste bene come commissario? Avete per caso già in mente le location? Ah, se volete suggerire pure qualche artista, accomodatevi pure…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.