Quella presentata nel video non è la scenografia del prossimo film di George Lucas, ma si tratta di The Line, la città verticale progettata in Arabia Saudita.

LE CARATTERISTICHE DI THE LINE

Lunga 170 chilometri e larga solo 200 metri, si ergerà nella provincia di Tabuk, nel nord-ovest dell’Arabia Saudita, a 500 metri sul livello del mare. Qui vivranno molteplici comunità, per un totale di 9 milioni di residenti, occupando un’area costruita di soli 34 chilometri quadrati: questo consentirà di ridurre l’impronta infrastrutturale e creerà efficienze mai viste prima nelle funzioni cittadine. Progettata per funzionare con energia rinnovabile al 100%, The Line si basa sul concetto di iperprossimità: i servizi chiave saranno sempre a cinque minuti a piedi, ma sarà previsto anche un treno ad alta velocità con un transito end-to-end di 20 minuti. Incarnando il modello di Zero Gravity Urbanism, abitazioni, luoghi pubblici, aree pedonali, scuole, luoghi di lavoro sono stratificati verticalmente, consentendo ai cittadini di muoversi senza sforzo e di spostarsi in maniera agevole senza necessità di mezzi di trasporto. L’esterno della città sarà rivestito da una facciata a specchio, che le consentirà di fondersi con la natura, risultano quasi invisibile.

LA CITTÀ FUTURISTICA PROGETTATA DA NEOM

Sua Altezza Reale il Principe ereditario Mohammed bin Salman e Presidente del Consiglio di Amministrazione di NEOM, che ha progettato la città, spiega: “Al lancio di The Line lo scorso anno, ci siamo impegnati in una rivoluzione di civiltà che metta gli esseri umani al primo posto sulla base di un cambiamento radicale nella pianificazione urbana. I progetti rivelati oggi per le comunità a strati verticali della città metteranno alla prova le tradizionali città piatte e orizzontali e creeranno un modello per la conservazione della natura e una migliore vivibilità umana. The Line affronterà le sfide che l’umanità deve affrontare oggi nella vita urbana e farà luce su modi di vivere alternativi”. Ha inoltre aggiunto: “Non possiamo ignorare la vivibilità e le crisi ambientali che affliggono le città del nostro mondo e NEOM è in prima linea nel fornire soluzioni nuove e fantasiose per affrontare questi problemi. NEOM sta guidando un team delle menti più brillanti in architettura, ingegneria e costruzioni per trasformare l’idea di costruire verso l’alto in realtà. The Line sarà un luogo in cui tutte le persone provenienti da tutto il mondo potranno lasciare il segno nel mondo in modi creativi e innovativi”.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.