I meme rivolti a Mark Zuckerberg e al suo nuovo brand Meta continuano ad impazzare sul web e non solo. Ad ispirarsi al video di lancio con cui il fondatore di Facebook ha presentato la sua nuova creatura è stata niente poco di meno che l’Islanda.

ISLANDA VS. METAVERSO CON IRONIA

La piattaforma pubblico-privata Inspired by Iceland ha creato un promo per invitare i turisti a visitare il paese sulla falsariga di quello realizzato appunto dall’ex ragazzo prodigio di Harvard, ironizzando su toni, atteggiamenti e contenuti. Introducing Icelandverse è il titolo del video che si apre con le parole del Chief Visionary Officer, Zack Mossbergsson, un ragazzo molto somigliante a Zuckerberg sia nell’aspetto fisico che nel look: “Oggi voglio dimostrarvi come è possibile connetterci al mondo senza essere super cablati”. 

Il Chief Visionary Officer prosegue poi mostrando l’Icelandverse, che “migliora la realtà senza bisogno di noiose cuffie” e dove tutto è reale. Dall’acqua bagnata, agli umani con cui interfacciarsi, all’aurora boreale da ammirare con i propri “bulbi oculari”, in un gioco di continui rimandi e contrapposizioni al metaverso.

Il risultato è una trovata di marketing che va oltre la semplice promozione turistica: tra le righe si legge chiaramente il messaggio, seppur ironico, che un paese come l’Islanda ha molto più da offrire di quanto non possa fare una realtà virtuale.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Roberta Pisa
Vive a Roma dove si è laureata in Scienze politiche e Relazioni internazionali. Da sempre si occupa di cultura e comunicazione digitale. Dal 2015 è pubblicista e per Artribune segue le attività social.