Davide Tranchina fotografa l’utopia, una dimensione ideale a cui l’essere umano tende per tutta la propria esistenza. Ciò che vede lo spettatore nelle opere di questo artista non esiste e non è mai esistito, sono cieli ‘volutamente’ impossibili”. Descrive così il lavoro di Davide Tranchina il curatore Sabino Maria Frassà, che presenta a Milano, presso gli spazi di Gaggenau DesignElementi Hub la mostra Cieli Impossibili. Aperta fino al 22 settembre e promossa da Gaggenau e Cramum, l’esposizione è composta da quindici opere, perlopiù inedite, incentrate sul tema della distanza e realizzate attraverso la tecnica dell’off-camera, che ha reso celebre l’artista a livello internazionale.
La mostra è visitabile su appuntamento ed è arricchita da un tour digitale in realtà aumentata ricco di contenuti inediti sull’arte di Tranchina (chiusura estiva dal 1° al 23 agosto).

https://vernissage.gaggenau.comunicamedia.it/cieliimpossibili/virtualtour

Evento correlato
Nome eventoDavide Tranchina - Cieli Impossibili
Vernissage08/07/2020 ore 19
Duratadal 08/07/2020 al 22/09/2020
AutoreDavide Tranchina
CuratoreSabino Maria Frassà
Generifotografia, personale
Spazio espositivoGAGGENAU DESIGNELEMENTI HUB
IndirizzoCorso Magenta 2 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.