In occasione della mostra Visions of the Self: Rembrandt and Now, allestita alla galleria Gagosian, di Grosvenor Hill a Londra, Jenny Saville (1970) ha realizzato un nuovo autoritratto. In questo video, la pittrice inglese racconta il processo che ha seguito per portare a termine l’opera, ispirata dal leggendario dipinto di Rembrandt Autoritratto con due cerchi (1665-69).
Il vocabolario della pittura è tutto racchiuso in questo quadro. Da quest’opera ho imparato come si dipinge un naso, come far riflettere la luce, l’uso dell’impasto, l’uso della contraddizione all’interno dell’immagine”, spiega, soffermandosi anche sul complesso rapporto tra figurazione e tendenze astratte nella pratica pittorica.
Organizzata in collaborazione con English Heritage, la mostra include anche, tra le altre, opere di Francis Bacon, Jean-Michel Basquiat, Lucian Freud, Pablo Picasso, Georg Baselitz, Glenn Brown, Urs Fischer, Damien Hirst, Howard Hodgkin, Giuseppe Penone, Richard Prince, Cindy Sherman e Rudolf Stingel.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.