Un viaggio appassionante nella vita e nell’opera di Michelangelo Buonarroti (1475-1564), figura centrale del Rinascimento italiano e genio ineguagliato. Scultore, pittore, architetto e poeta, l’artista sarà il protagonista dell’ultimo docu-film della stagione 2017 della Grande Arte al Cinema, distribuita in esclusiva per l’Italia da Nexo Digital con i media partner Sky Arte HD e Mymovies.it.
Michelangelo. Amore e morte, che arriverà nelle sale italiane per tre giorni, solo il 19, 20 e 21 giugno, propone infatti un excursus cinematografico d’eccezione, con immagini ad alta definizione, attraverso le opere, i musei e i luoghi fondamentali della vita del Buonarroti: Firenze, Roma e Città del Vaticano. Diretto da David Bickerstaff, già regista di Vincent Van Gogh. Un nuovo modo di vedere, e prodotto da Phil Grabsky, il film esplora la figura di Michelangelo a 360 gradi, raccontando anche i rapporti con i contemporanei e l’eredità artistica che ha lasciato dietro di sé.

www.nexodigital.it

Dati correlati
AutoreMichelangelo Buonarroti
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.