Un pappagallo è la voce narrante del video The Great Silence, realizzato nel 2014 da Allora & Calzadilla, duo di artisti con base a Porto Rico (Jennifer Allora – Philadelphia, USA,1974 e Guillermo Calzadilla – Havana, Cuba, 1971). Le sue riflessioni, frutto della penna dello scrittore di fantascienza Ted Chiang, scorrono in forma testuale sotto alle immagini, che alternano ambientazioni naturali e costruzioni artificiali; versi di animali, suoni tecnologici e silenzi siderali. Il tema del progetto, che viene presentato in questi giorni a Torino presso Quartz Studio per la prima volta in versione mono-canale, è il rapporto degli esseri umani con le altre specie, siano esse animali o extraterrestri. Lo spunto viene dalla location: l’Osservatorio di Arecibo ad Esperanza, Porto Rico, sito del radiotelescopio a singola apertura più grande del mondo. Si tratta di un telescopio che trasmette e cattura onde radio da e per gli angoli più remoti dell’universo.

Ma la zona è anche la casa dell’ultima residua popolazione selvatica dei pappagalli portoricani Amazona vittata, in via di estinzione. Ispirandosi alla fiaba, il racconto riporta i commenti del pappagallo sulla ricerca di vita degli umani fuori dal pianeta ricorrendo al concetto di apprendimento vocale – comune a pappagalli e umani, e a poche altre specie – come spunto di riflessione sulle voci acusmatiche e le vibrazioni alla base del linguaggio e dello stesso universo.
Il testo è stato da poco selezionato per la pubblicazione nelle antologie Best American Science Fiction 2016 e Best American Short Stories 2016.

Torino // fino al 7 gennaio 2017
Allora & Calzadilla (in collaboration with Ted Chiang), The Great Silence
QUARTZ STUDIO
via Giulia di Barolo 18/D
www.quartzstudio.net

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.