Un casinò abbandonato in Romania è la suggestiva location dell’ultimo spot della Sony, che in occasione del suo settantesimo anniversario lancia una nuova serie di televisori ad alta definizione. Il filmato, diretto dall’americano Andre Stringer, va a inserirsi nella lunga tradizione di spot creativi dell’azienda giapponese, che per promuovere la qualità dei suoi schermi ha sempre puntato sull’esaltazione del colore. Nel 2005 c’era stata la cascata di palle colorate per le vie di San Francisco, seguita dall’ancora più spettacolare esplosione di vernici in un palazzone di Glasgow. Stavolta i protagonisti sono 4.000 palloncini bianchi, che una volta scoppiati rilasciano nell’aria oltre 1500 kg di brillantina multicolore. Una pioggia luminosa che riempie l’intero edificio in un crescendo inarrestabile.
La colonna sonora è una cover della hit Anni Ottanta di Cindy Lauper True Colors, reinterpretata per l’occasione da Tom Odell e presentata qui in anteprima (il singolo uscirà nei negozi il prossimo 30 settembre).

– Valentina Tanni

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni è storica dell’arte, curatrice e docente; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra arte e tecnologia, con particolare attenzione alle culture del web. Insegna Digital Art al Politecnico di Milano e Culture Digitali alla Naba – Nuova Accademia di Belle Arti di Roma. Ha pubblicato “Random. Navigando contro mano, alla scoperta dell’arte in rete” (Link editions, 2011) e “Memestetica. Il settembre eterno dell’arte” (Nero, 2020). Collabora con la redazione di Artribune dalla sua fondazione.