Interpretare un quadro di Pablo Picasso senza aver studiato come fare non è impossibile secondo Evan Puschak, youtuber californiano che ha lanciato un video di otto minuti in cui fornisce un metodo infallibile.
Il nome dell’artista catalano l’hai sentito un milione di volte” commenta il ragazzo nel breve filmato rivolgendosi all’audience immaginaria “sai che ha influenzato l’arte e che è tra gli artisti più importanti del XX secolo; che ha inventato il cubismo; che ha avuto molte donne e che non era fedele; che ha avuto delle fasi: il periodo rosa, il periodo blu, il surrealismo; ma di fronte a un quadro non sai di cosa si tratta veramente”. Ebbene Puschak propone di partire da un approccio psicologico per poi passare all’analisi del contenuto, della forma, del contesto storico e finire su quello personale di Picasso. Il metodo in realtà non è così semplice da applicare, poiché per funzionare prevede strumenti conoscitivi anche più impegnativi: chi sa la storia così bene da potervi contestualizzare un quadro non lo troverà così utile, d’altra parte chi non sa interpretare Picasso forse non sa nemmeno cosa succedeva mentre lui dipingeva. L’idea che esiste una formula per capire l’arte è bastata a far guadagnare al suo inventore molta notorietà, ma è molto lontana dall’efficacia promessa. Mettetevi alla prova con le istruzioni riportate nel video.

– Federica Polidoro

patreon.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.