Nel 2014 gli Invernomuto, alias Simone Bertuzzi e Simone Trabucchi, partecipano alla Berlinale Talents, sezione collaterale del Festival di Berlino, dedicata ai giovani talenti emergenti. Al loro rientro in Italia, baciati dal merito e dalla fortuna, ottengono il fondo del MiBAC per la finalizzazione di Negus, il loro primo lungometraggio. Il film è stato proiettato in chiusura della quinta edizione della Live Arts Week, tenutasi al MAMbo di Bologna, accompagnato da un triplo intervento performativo di artisti internazionali: tre live sonori di Lamin Fofana, produttore di musica elettronica e dj basato a New York, Primitive Art, duo di elettronica psichedelica, e Duppy Gun Productions, label fondata a Los Angeles da Sun Araw e M. Geddes Gengras, accompagnati al microfono dal giamaicano I Jahbar.
Girato tra Italia, Etiopia e Giamaica, Negus è un progetto articolato attraverso molteplici linguaggi, dal video all’installazione, alla scrittura, al suono, alla performance, tutti integrati nella versione finale del girato. S’ispira ad una storia realmente accaduta nella città natale dei due registi, Vernasca (in provincia di Piacenza), quando nel ’36 un soldato ferito di ritorno dall’Etiopia fece bruciare nella piazza cittadina l’effige del re Haile Selassie I, ultimo Negus di Etiopia e messia del Rastafarianesimo, culto giamaicano nato negli anni ‘30. Negus è un viaggio attraverso luoghi geografici e stati mentali alterati dall’intervento di moderni sciamani.
Chi l’avesse perso potrà recuperarlo dal 5 all’11 maggio al cinema Beltrade di Milano.

– Federica Polidoro

www.invernomuto.info
www.cinemabeltrade.net

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Federica Polidoro
Federica Polidoro si laurea in Studi Teorici Storici e Critici sul Cinema e gli Audiovisivi all'Università Roma Tre. Ha diretto per tre anni il Roma Tre Film Festival al Teatro Palladium, selezionando opere provenienti da quattro continenti, coinvolgendo Istituti di Cultura come quello Giapponese e soggiornando a New York per la ricerca di giovani talent sia nel circuito off, che nell'ambito dello studentato NYU Tisch, SVA e NYFA. Ha girato alcuni brevi film di finzione, premiati in festival e concorsi nazionali. Ha firmato la regia di spot, sigle e film di montaggio per festival, mostre, canali televisivi privati e circuiti indipendenti. Sta lavorando ad un videoprogetto editoriale per la casa editrice koreana Chobang. È giornalista pubblicista e negli anni ha collaborato con quotidiani nazionali, magazine e web media come Il Tempo, Inside Art e Il Faro. Ha seguito da corrispondente i principali eventi cinematografici dell'agenda internazionale tra cui Cannes, Venezia, Toronto, Taormina e Roma e i maggiori avvenimenti relativi all'arte contemporanea della Capitale. Attualmente insegna Tecniche di Montaggio all'Accademia di Belle Arti.